A+ A A-
 

Il nuovo interminabile Ep degli A hero for the world Il nuovo interminabile Ep degli A hero for the world Hot

Il nuovo interminabile Ep degli A hero for the world

recensioni

titolo
On Fire
etichetta
Jacob K Music
Anno

1. SAVE THE WORLD FROM FIRE

2. THE CHASE
3. DIE (IF YOU STAND IN MY WAY)
4. MAHAL KITA
5. THE MEMORY WILL REMAIN
6. ETERNAL SHADOWS (Live in the Philippines – Acoustic Version)
7. END OF TIME (Instrumental Version)
8. WE ARE FOREVER (Edit Version)
9. FREE FOREVER (Acoustic Version)
10. A HERO FOR THE WORLD MAIN THEME
11. A QUEST FOR THE BRAVE (Instrumental Version)
12. ONE HOPE OF LIGHT (Edit Version)
13. SAVE THE WORLD FROM FIRE (Extended version)
14. DIE (IF YOU STAND IN MY WAY – Instrumental Version)
15. MAHAL KITA (Radio Edit)

opinioni autore

 
Il nuovo interminabile Ep degli A hero for the world 2013-10-11 06:38:05 Federico Orano
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Federico Orano    11 Ottobre, 2013
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tornano con una specie di Ep gli "A hero for the world" band proveniente dalle Filippine (ma di origini Svedesi) che ha esordito ad inizio anno con un dischetto niente male di power metal tra Edguy e Hammerfall. "On fire" presenta cinque nuovi pezzi a cui vengono aggiunte diverse versioni di brani contenuti in questo o nel disco di debutto. Insomma forse (!?) hanno un pò esagerato con 15 songs e ci si poteva limitare ad un ep di circa 7-8 brani (e come vedremo songs a cui rinunciare ce n'erano) ma la band Euro-Asiatica ha voluto regalare parecchio materiale ai propri fans e allora eccoci qui.

Partiamo naturalmente dalle nuove songs, e si inizia con le marce alte e con il mid tempo "Save the world on fire" che sarà banale quanto volete, ma quel ritornello vi sfido a non canticchiarlo! Dopo "The chase" una specie di intro che riprende un pò le note della precedente canzone, troviamo la power song "Die (if you stand on my way)", pezzo che convince poco e riesce a decollare solo grazie ad un buon chorus. La produzione non è eccelsa anche se questo aspetto non penalizza troppo i brani. L'ottima ballata "Mahal Kita" strizza l'occhio a band Aor come i Journey e viene cantata in Taglish, una lingua filippina che fa uso di qualche termine in inglese. Jacob alla voce sembra aver fatto passi in avanti rispetto al debutto e viene accompagnato in questa canzone dalla voce femminile di Louiebeth Aratan mentre "The memory will remain" è un pezzo acustico di solo piano che ricorda un pò i grandi Skylark di Dragon's Secrets. Arriviamo così al contorno ovvero le altre 10 songs che accompagnano i 5 inediti. Tra queste troviamo pezzi riusciti e che risultano piacevoli come "Eternal shadows" e "Free forever" in versione acustica e l'orchestrale "A hero for the world theme", ed altri che si potevano anche evitare come alcune versioni strumentali di brani come "Die (f you stand on my way)" o edit version che poco cambiano dalla versione originale (per esempio della bellissima hit "We are forever").

Un ep che quindi ci regala un paio di buone songs e qualche brano rivisitato ma niente più. Gli A hero of the wrld saranno banali, beceri, per qualcuno addirittura inutili, ma agli intrammontabili appassionati del power metal classico possono piacere non poco, quindi se siete tra questi, dateci un ascolto!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

L'esordio degli Alcotopia lascia solo intravedere buone potenzialità
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un esordio con i controfiocchi per i Reternity
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nusquama - Horizon ontheemt
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ruler, una vera e propria bomba heavy metal!!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Half Life, un gruppo da tenere d'occhio
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalle ceneri dei Darksun, ecco i Reveal
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal molto tecnico e complesso in questo secondo album degli americani The Odious
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Esordio dei Voldt: appassionati di tecnica fatevi avanti!!!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nuovi esponenti del metal cantato in italiano: debutto per gli Arioma!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Opeth ed Agalloch (e non solo) s'incontrano nel grandioso operato degli Atlas Entity
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dispnea, black depressivo da Napoli, un grande inizio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla