A+ A A-
 

Notevoli passi avanti per i My Refuge Notevoli passi avanti per i My Refuge Hot

Notevoli passi avanti per i My Refuge

recensioni

gruppo
titolo
“Living in anger”
etichetta
autoprodotto
Anno

 

 

Tracklist:

01. A storm is coming

02. The cage (Oh demon in my eyes)

03. Living in anger

04. Empty rooms (Acoustic version)

 

 

Line-up:

Mauro Paietta - Guitar

Salvatore Chimenti - Bass

Valerio Ferrari - Drums

Simone Dettore - Guitar

Moz - Vocals

opinioni autore

 
Notevoli passi avanti per i My Refuge 2013-12-22 11:04:39 Ninni Cangiano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Ninni Cangiano    22 Dicembre, 2013
Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sono passati 3 anni dal demo “3407 – Picture of an august night” (da me recensito all’epoca di powermetal.it) ed i My Refuge del talentuoso chitarrista Mauro Paietta tornano con un EP autoprodotto intitolato “Living in anger”, antipasto di un album vero e proprio la cui uscita è prevista nel corso del 2014. Della formazione che registrò il primo lavoro è rimasto solamente il leader che ha trovato finalmente dei musicisti al suo livello per comporre qualcosa di davvero interessante. Ecco quindi un secondo chitarrista come Simone Dettore, un batterista molto valido come Valerio Ferrari ed un preciso bassista come Salvatore Chimenti (che preferirei però sentire più protagonista). Alla voce, al posto del discreto Andrea Archita, troviamo tale Moz (nome d’arte) dotato di una voce molto calda, teatrale ed ammaliante che mi ha ricordato in alcuni passaggi lo stile del grande Andrea Marchisio degli Highlord, o anche di Giacomo Mercaldo, ex-singer degli Heimdall; insomma, un cantante davvero di un certo livello, come potrete facilmente intuire ascoltando la dolce e malinconica ballad “Empty rooms” in versione acustica. “Living in anger” è composto da 4 brani di piacevole power metal, forse non originalissimo, ma decisamente accattivante e coinvolgente. Il momento migliore si tocca con “The cage (Oh demon in my eyes)”, pezzo affascinante dotato di un coretto decisamente orecchiabile. Non è da meno nemmeno l’opener “A storm is coming”, brano molto veloce e trascinante. Resta da parlare della title-track “Living in anger”, una canzone ricca di atmosfere differenti, in cui il singer Moz si dimostra poliedrico, passando da momenti molto caldi e bassi ad altri decisamente acuti nel classico stile power. Tirando le somme, i My Refuge forse arrivano leggermente in ritardo sull’esplosione del power made in Italy, ma ugualmente propongono ottima musica, suonata con cuore, passione e perizia, meritano indubbiamente attenzione da parte dei fans del power metal, ma anche da parte di coloro che ritengono di ascoltare buona musica, a prescindere dalle mode del momento. Non resta che attendere l’album, sperando che sia tutto dello stesso livello di questo “Living in anger” e soprattutto che qualche attenta label si renda conto del valore di questa band....

Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Che mazzate dal nuovo disco degli Onslaught!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Black Rose Maze un debutto discreto segnato dalla voce della singer canadese Rosa
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ramos con un lavoro dinamico e ricco di guest star
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ampiamente insufficiente sotto ogni aspetto il quarto album degli argentini Draconis
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Vlterior: quando violenza e tecnica vanno a braccetto.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non poco interessante l'EP dei Dystopia A.D.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una nuova sfilza di ospiti ed un altro buonissimo album: tornano i Buried Realm
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Damnation Angels: ritorno in gran stile!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Chrysarmonia: pronti per il full length
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla