A+ A A-
 

The Meatfuckers: un altro buon disco The Meatfuckers: un altro buon disco Hot

The Meatfuckers: un altro buon disco

Line Up:

 

Rex Lucifer – voce e chitarra
Rev. Damaged – basso e voce
Iracundo – chitarra

 

Tracklist:

1 Legion Of Sadism

2 The Filth

3 Orgasmic Mayhem

4 Lady Baphomet

5 Bitch Seeker

6 Depravity

7 Copulation Tenebrae

8 March Of Fornication

9 True Fuck Of Evil 

opinioni autore

 
The Meatfuckers: un altro buon disco 2014-01-18 11:27:56 Michele Alluigi
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Michele Alluigi    18 Gennaio, 2014
Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tornano i messicani più selvaggi ed old-school che il metal abbia mai concepito. I Meatfuckers continuano a sfogare tutta la loro rabbia e furia in questo nuovo album, intitolato "Porn again", nel quale la schiettezza, un look decisamente controverso e la tradizione di Slayer, Venom e Celtic Frost sono ingredienti strutturali. La cosa che salta subito agli occhi, o meglio, alle orecchie, è l'enorme passo avanti che i nostri hanno fatto in materia di produzione: pur possedendo ancora quella vena tipicamente speed metal anni ottanta, i suoni sono meglio calibrati e caldi, soprattutto per quanto riguarda il basso, che si orienta sulle quattro corde martorianti del buon Cronos; per quanto riguarda le chitarre le distorsioni graffianti non faticheranno ad esaltare i fans della vecchia guardia che fanno di band come i Master, i Razor e gli Onslaught il loro pane quotidiano.

La menzione d'onore però va al drumming, potentissimo e tecnico, che ricco di sferzate di doppio pedale trascina la velocità schizofrenica dei brani. Ultima, ma non meno importante è la voce di Rex Lucifer, a metà fra un growl roco ed uno screaming sporco che sarebbe perfetto per il doppiaggio di un qualsiasi maniaco da film horror, brani come il singolo di lancio “The Filth”, “Depravity” e l'opener “Legion of Sadism” arrivano dritte al viso come una martellata.

Se siete fans delle sonorità melodiche e dovessero presentarsi sotto casa vostra questi simpatici energumeni (facilmente riconoscibili) non aprite quella porta, ideali e vivamente consigliati invece per gli amanti del metal estremo.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Che mazzate dal nuovo disco degli Onslaught!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Black Rose Maze un debutto discreto segnato dalla voce della singer canadese Rosa
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ramos con un lavoro dinamico e ricco di guest star
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ampiamente insufficiente sotto ogni aspetto il quarto album degli argentini Draconis
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Vlterior: quando violenza e tecnica vanno a braccetto.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non poco interessante l'EP dei Dystopia A.D.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una nuova sfilza di ospiti ed un altro buonissimo album: tornano i Buried Realm
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Damnation Angels: ritorno in gran stile!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Chrysarmonia: pronti per il full length
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla