A+ A A-
 

Infested Blood: Death Metal tecnico e brutale Infested Blood: Death Metal tecnico e brutale Hot

Infested Blood: Death Metal tecnico e brutale

recensioni

titolo
“Demonweb Pits”
etichetta
Gormageddon
Anno

 

1.  Bregan D’ Aerthe
2.  The Hunter’s Blade
3.  Shadow Plane Sorcerers
4.  Demonweb Pits
5   Mind Flyiers
6.  Summoning The Arachnid Demons
7.  Unmaking Creation
8.  The Ghost King
9.  The Blood Wars

    10.  Spellplague
    11.  Mind Flyers

opinioni autore

 
Infested Blood: Death Metal tecnico e brutale 2014-01-18 18:44:51 Corrado Franceschini
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Corrado Franceschini    18 Gennaio, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I brasiliani Infested Blood hanno dalla loro un palmares invidiabile. 14 anni di carriera, tours a supporto di bands quali Krisiun, Incantation, Vader etc e 5 uscite discografiche, due delle quali riedite dalla label russa Gormageddon. Prima del tour del 2010 la formazione è passata da quartetto a trio e il chitarrista Diego Araujo ha assunto l’onere delle parti vocali. Le 11 tracce di “Demonweb Pits”sono improntate sulla violenza e sulla insanita mentale e per rendere al meglio questi concetti il trio ha adottato Il Genere Death. Musica schizzata e tecnica al tempo stesso: cambi repentini e fughe malsane con voce cavernosa, piccoli interventi con suoni epici adatti a battaglie e/o films horror. Non c’è molto altro da aggiungere, canzoni lunghe, articolate e violente dedicate a chi ama il genere e ostiche per tutti gli altri. A lungo andare il Cd, che mantiene una sua innata classe, può risultare difficile da digerire visto che gli schemi compositivi spaziano caoticamente ma con riffs che, inevitabilmente, sembrano già sentiti quasi si trattasse di un concept. Come detto chi ascolta Death Metal tecnico avrà modo di apprezzare. Se escludiamo il suono della batteria di Beto Santos, tocco preciso ma, almeno per le casse del P.C., una mitragliata continua e a tratti fastidiosa, il mixaggio e il mastering sono stati fatti ad arte. Brani migliori? In questo caso tutti o nessuno, dipende dai gusti. Giusto per darvi qualche indicazione voglio citare tre pezzi che indicano l’esatto spaccato di tecnica e musica profuse dagli Infested Blood e sono “Demonweb Pits”, “Mind Flyers” e Overtaking Divinity By Force”. Se vi manca la quotidiana dose di violenza potete mettere nello stereo “Demonweb Pits” e la cattiveria verrà fuori assieme ai vostri incubi peggiori.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Aprendo il portale tra la vita e la morte...inchinatevi ai Winternius
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Ignited raggiunge la sufficienza
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Doro: una regina affezionata alle proprie sonorità
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Warkings è sinonimo di qualità
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Finlandia il martellante Blackened Death dei Sepulchral Curse
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Una nuova sfilza di ospiti ed un altro buonissimo album: tornano i Buried Realm
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Damnation Angels: ritorno in gran stile!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Chrysarmonia: pronti per il full length
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Elvenpath, non ci siamo proprio!
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Princess: “Lovely Heaven Crazy Band” è un disco a fasi alterne
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla