A+ A A-
 

Unwise: buon esordio ma poca originalità Unwise: buon esordio ma poca originalità Hot

Unwise: buon esordio ma poca originalità

recensioni

gruppo
titolo
One
etichetta
MoonHouse Records
Anno

 

Lineup:
Luca Zontini – vocals
Alessandro Codazzi – guitars
Mauro Colombo – bass
Roberto Pintus – Drums

Tracklist:
01.
Intro
02. R.E.M.
03. The vision
04. Safe & sound
05. Cold comfort
06. The madding crowd
07. A place for thoughts
08. Metamorphosis
09. Lulla-buy
10.
Shades of doubt
11. One way out
12. Zero
13. One

Durata: 48’38

opinioni autore

 
Unwise: buon esordio ma poca originalità 2014-01-19 09:40:47 Raffaele Acampa
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Raffaele Acampa    19 Gennaio, 2014
Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Figli del prog metal anni ’90, con un sound che raccoglie la lezione di bands come Queensyche, Fates Warning, Eldritch e Labyrinth, gli Unwise arrivano sul mercato con questo primo lavoro intitolato “One”.
Anche se piacevole nell’ascolto e ben strutturato, l’album non brilla di particolare originalità: il quartetto milanese ci sa fare, ma manca quella personalità che potrebbe portare a risultati sicuramente migliori. Quindi, nel complesso ci siamo: interessanti il lavoro delle voci che della sezione ritmica, mentre per i solos di chitarra spenderei maggiore attenzione riguardo la composizione e l’esecuzione che risultano, qualitativamente, non allo stesso livello al resto del lavoro, evitando ecletticismi fine a se stessi.
Di certo essere originali oggi è impresa ben ardua, ma proprio per questo riuscire a trovare il “fattore X” fa distinguere una band nell’immenso mare di proposte che, tecnicamente, sono tutte ad un altissimo livello, ma purtroppo tutte troppo simili tra loro. Buon esordio, ma sono certo che gli Unwise possano fare di meglio.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

La perfetta colonna sonora dell'orribile 2020: il debut album dei francesi Subterraen
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano i Gatecreeper: nuova line up, nuovo EP, nuova label
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Aor puro nel secondo capitolo in casa Creye!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quarto capitolo in casa Be The Wolf
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Altra prova di maestria per i Royal Hunt!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Al debutto il prog metal degli Arcana!
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ruins Of Elysium, quando il piacevole artwork trae in inganno
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Super old school la proposta degli Eternal Evil
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un EP che passa facilmente in sordina quello degli svedesi Curse Of Eibon
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Northern Flame ed il power di scuola scandinava
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli In My Ashes tornano con un EP dal sound e stile rinnovati e più decisi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla