A+ A A-
 

Uscita interessante per i Gloomball Uscita interessante per i Gloomball Hot

Uscita interessante per i Gloomball

recensioni

gruppo
titolo
The Distance
etichetta
SPV
Anno

1. Overcome
2. Burning Gasoline
3. The Distance
4. Blown Away And Gone
5. More And More
6. No Easy Way Out*
7. Bitter Place
8. Long Time Gone
9. We Do Belong
10. Your Sorrow Inside
11. Hand In Blood
12. Living With My Tender Pain

opinioni autore

 
Uscita interessante per i Gloomball 2014-03-27 11:13:36 Roberto Orano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Roberto Orano    27 Marzo, 2014
Ultimo aggiornamento: 27 Marzo, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sbarcano su SPV Records i tedeschi Gloomball con un metallo tremendamente moderno che si rifà soprattutto a stilemi alternative metal e rock, ricordando a tratti tante cose sentite verso i primi anni del millennio corrente. Mi viene da pensare soprattutto a quel nu-metal/alternative (da prendere con le pinze, sia chiaro) che, smorzata l'attitudine aggressiva e in your face, prendeva vie più melodiche. Ed è proprio la melodia la forza della band, i buonissimi arrangiamenti con delle ritmiche leggerissime, ma dal giusto impatto. I ritornelli sono prevedibilissimi e assimilabili sin dal primo ascolto, ma sicuramente la buona voce del vocalist Alen Ljubic li fa risaltare quel poco che basta per non cedere il passo alla noia più totale, a cui spesso ci hanno abituati negli ultimi tempi dischi simili; basti pensare alla titletrack, una delle canzoni più semplici e catchy che ci si possano aspettare, ma comunque di piacevole ascolto.
Non siamo di fronte a nessun capolavoro, questo è ovvio, ma i Gloomball sono sicuramente una scelta commerciale azzeccata e una band da tenere sott'occhio, sicuramente un po' di riffoni in più avrebbero dato un po' di spinta al disco.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I capitolini Enemynside tornano con un thrash onestissimo e funzionante
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wormhole: quando lo Slam/Brutal incontra il Progressive Death di scuola canadese
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Eighty One Hundred: Heavy Metal fumante e melodico per la band campana!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Delirium: il solito Pagan Black Metal.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I canadesi Sophist sono rimandati al prossimo lavoro (di prossima uscita)
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debutto per gli americani Frogg, ma con qualcosa da migliorare per il futuro
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debut album discreto per i blackened death metallers americani Deadspawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Molto interessante, seppur breve, il debut EP dei canadesi Unburnt
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Congiura: quando la fenice rinasce dalle sue ceneri
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Russia un buon prodotto Melodic Death/Black da parte della one man band Doom Rot
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla