A+ A A-
 

l'alternative metal dei PTSD l'alternative metal dei PTSD Hot

l'alternative metal dei PTSD

recensioni

gruppo
titolo
A Sense Of Decay
etichetta
My Kingdom Music
Anno

1. Event Horizon
2. A Reason to Die
3. Parasomnia
4. Staring the Stormwall
5. Suicide Attitude
6. A Sense of Decay
7. Breathless
8. Solar Matter Loss
9. By a Thread
10. Heavy on My Heart (Anastacia cover)
11. ...If?
12. Event Horizon (Forgotten Sunrise remix)

opinioni autore

 
l'alternative metal dei PTSD 2014-04-02 10:49:25 Roberto Orano
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Roberto Orano    02 Aprile, 2014
Ultimo aggiornamento: 02 Aprile, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tante uscite alternative / nu-metal nostrane quest'anno, sia autoprodotte che non, e i PTSD non si tirano certo indietro, dando alle stampe per la nostrana My Kingdom Music questo "A Sense Of Decay".
L'album di certo non stupirà i cultori del genere come il sottoscritto, ma sicuramente mette in luce ottimi spunti come ad esempio un buon riffing, varietà, freschezza e melodie piacevoli, in un sound che si rifà a band come i System Of A Down (in frangenti magari più nevrotici e aggressivi) e 30 Second To Mars, che a tratti mi ricorda parecchio i danesi Smaxone; quanto descritto finora accompagnato da ottime linee vocali.
Il problema della band è che non riesce quasi mai a graffiare, per questo si ha una specie di sensazione di ripetitività, di monotonia, manca infatti una certa ispirazione in termini di songwriting e sicuramente, un po' di rabbia; per il resto, un disco ben confezionato e ben prodotto che lascia ben sperare per il prossimo futuro; non mi spiego il perchè nel finale l'album vada un po' verso l'affievolirsi, un peccato...

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I capitolini Enemynside tornano con un thrash onestissimo e funzionante
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wormhole: quando lo Slam/Brutal incontra il Progressive Death di scuola canadese
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Eighty One Hundred: Heavy Metal fumante e melodico per la band campana!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Delirium: il solito Pagan Black Metal.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I canadesi Sophist sono rimandati al prossimo lavoro (di prossima uscita)
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debutto per gli americani Frogg, ma con qualcosa da migliorare per il futuro
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debut album discreto per i blackened death metallers americani Deadspawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Molto interessante, seppur breve, il debut EP dei canadesi Unburnt
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Congiura: quando la fenice rinasce dalle sue ceneri
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Russia un buon prodotto Melodic Death/Black da parte della one man band Doom Rot
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla