A+ A A-
 

BUON DEBUT PER I RISE OF TYRANTS BUON DEBUT PER I RISE OF TYRANTS Hot

BUON DEBUT PER I RISE OF TYRANTS

recensioni

titolo
"Trauma"
etichetta
Built2Kill Records
Anno

Line Up:

Diego Tiraboschi: voce
Paolo Morosini: chitarra
Riccardo Arrigoni: basso
Virgilio Breda: batteria


Tracklist:


1. Never Relent

2. Master Of Illusion

3. To Desecrate

4. Death Factory

5. Painted Misery

6. Sowers Of Chaos

7. Instinct

8. Bloodlust

9. Five Seconds

opinioni autore

 
BUON DEBUT PER I RISE OF TYRANTS 2014-06-04 07:12:50 Michele Alluigi
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Michele Alluigi    04 Giugno, 2014
Ultimo aggiornamento: 04 Giugno, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I bergamaschi Rise of Tyrants sono uno degli ultimi acquisti targati Built2Kill Records, arrivati con "Trauma" al loro primo full lenght. Se siete amanti di sonorità thrash di stampo più moderno, come gli ultimi Pantera, o del modern/groove di gruppi come Lamb Of God e Mudvayne, drizzate subito le orecchie: è proprio partendo dall'immortale tradizione della band del mai troppo compianto Darrell che i nostri compiono il primo passo verso un'evoluzione che porta gli stilemi thrash metal verso la modernità degli anni duemila. La velocità generale delle canzoni, infatti, subisce un lieve rallentamento, in favore di riff più elaborati ed articolati atti a creare quel tiro maggiormente evoluto tipico delle ultime produzioni discografiche. La tradizione di partenza comunque è ben lontana dall'essere dimenticata (su "Master of Illusion" c'è modo di ascoltare una composizione in pieno stile Sepultura, ad esempio), anzi il tutto viene ben amalgamato in un songwriting dinamico, potente ed elaborato. Non è da escludere nemmeno il valore tecnico di questi musicisti, che si muovono sapientemente sia sugli stilemi più lineari, che sulle partiture più frazionate, fatte di stop and go, riff cadenzati e contrattempi. Buona anche la produzione del disco nel suo complesso, anche se magari un carico maggiore sui bassi avrebbe reso ancora più potente la botta di questi brani. Sta di fatto che comunque i Rise Of Tyrants sono una band decisamente consigliata.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Death/Black marcio e violento per la one man band statunitense Sxuperion
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano con un album marcio e malato fino al midollo gli olandesi Distant
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Distruttivo, violento e feroce: il terzo album degli israeliani Shredhead
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dispnea, black depressivo da Napoli, un grande inizio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gaahls Wyrd, un disco sopravvalutato..
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Handful Of Hate, un ritorno da brividi!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Opeth ed Agalloch (e non solo) s'incontrano nel grandioso operato degli Atlas Entity
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Thrash con sfumature prog in questo primo full-length dei tedeschi Sweeping Death
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Asymmetric Universe: fusion metallica!!!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo album del polistrumentista e compositore Vincenzo Marretta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante debutto cantato in francese per i Thrash la Reine
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sentiero dei Locus Animæ è illuminato dalla Luna...
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla