A+ A A-
 

Lo splendido rock pensante dei Maieutica Lo splendido rock pensante dei Maieutica Hot

Lo splendido rock pensante dei Maieutica

recensioni

gruppo
titolo
Logos
Anno

TRACKLIST
01. Il Suono Del Pensiero
02. Sinestetica Apparenza
03. In Preda Alla Fuga
04. A.D.I.D.M.
05. La Teoria Delle Stringhe
06. L'Oracolo
07. La Scelta
08. Tre
09. Scomodo Pensiero
10. Natale Di S'Odio

Band:
Thomas Sturaro - Voce
Matteo Brigo - Chitarra
Roberto Guarino - Chitarra
Luca Serasin - Basso
Mirco Zilio - Batteria

opinioni autore

 
Lo splendido rock pensante dei Maieutica 2014-11-04 07:32:01 Federico Orano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Federico Orano    04 Novembre, 2014
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Arrivano da Padova questi 5 talentuosi musicisti che hanno scelto in Maieutica il nome della band ispirandosi a Platone. La band ama descrivere la propria musica, altrimenti difficile da etichettare, come rock pensante.
Ma allora che cos'è questo rock pensante? Dal punto di vista strumentale parliamo di un rock moderno che incontra il prog rock degli anni 70 in un bel mix accompagnato da melodie raffinate e una tecnica notevole da parte di tutti i componenti della band. Dall'altra parte troviamo il lato testi che sono molto ricercati con tematiche che hanno lo scopo di smuovere le menti poco pensanti della società attuale, parole e riflessioni che cercano di stuzzicare la psiche. Da qui nascono quindi musica e testi che si muovono a braccetto percorrendo 50 minuti di musica intensa.

"Logos", dalla filosofia greca pensiero e parola, è prodotto da Alex De Rosso ed è un disco cantato in italiano che cerca quindi di entrare nella mente dell'ascoltatore per accompagnarlo attraverso un viaggio tortuoso di musica e parole. "Sinestetica apparenza" è il brano che apre il disco (dopo la breve introduzione strumentale di "Il Suono Del Pensiero") e lo fa nei migliore dei modi con buone aperture melodiche unendo il rock italiano dei primi Litfiba a sonorità più progressive. Vi ritroverete presto a canticchiare il ritornello con Thomas o ad ascoltare e riascoltare "A.D.I.D.M." o il brano dalle sonorità più prog "L'oracolo". "Scomodo pensiero" mostra il lato più rock/metal della band con un ritornello ancora una volta da canticchiare e a chiudere il disco ci pensa l'articolata "Natale di s'odio" che cambia atmosfere in modo magistrale.

Un lavoro profondo, sicuramente complesso ma che riesce a risultare allo stesso tempo piacevole da ascoltare con melodie vocali ben costruite e musiche ispirate. Un disco che deve attirare l'attenzione di ogni amante del rock italiano elaborato ma allo stesso tempo di chi vive di prog rock/metal e buona musica in generale. Non resta altro che attendere la band con un nuovo album che sarà sicuramente di altrettanta classe, intanto complimenti ragazzi!

Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Psychomancer hanno forse un po' troppo "allungato il brodo"
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dagli States i Sentient Horror mostrano il loro amore verso lo Swedish Death Metal
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano dopo 12 anni i veterani del Death Metal teutonico: nono album per i Fleshcrawl
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ennesima prova strepitosa per i Cattle Decapitation
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vastator, only for die-hard fans
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Per gli australiani Alchemy un debut EP che lascia ottime speranze per il futuro
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal sinfonico neoclassico in questo primo album dei messicani Yeos.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ep di quattro brani dediciti ad un heavy metal grezzo ed old school per gli Olymp
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seppur breve, convince l'EP dei californiani Larvae
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i britannici Itheist un debutto (col nuovo nome) senza infamia e senza lode
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto per la tastierista dei Cradle of Filth: Martyr di Lindsay Schoolcraft!
Valutazione Autore
 
2.8 (2)
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla