A+ A A-
 

11° disco per i maestri indiscussi dell'happy melodic hard rock Last Autumn's Dream 11° disco per i maestri indiscussi dell'happy melodic hard rock Last Autumn's Dream Hot

11° disco per i maestri indiscussi dell'happy melodic hard rock Last Autumn's Dream

recensioni

titolo
Level Eleven
etichetta
Aor Heaven
Anno
Band:
Mikael Erlandsson – vocals
Jamie Borger – drums
Nalley Pahlsson – bass
Peter Söderström - guitars

Tracklist: 1. Kiss Me, 2. Follow Your Heart, 3. Fight The World, 4. I’ll B There 4 U, 5. Losing You, 6. Go Go Go -Get Ready For The Show, 7. Delirious, 8. Made Of Stone, 9. Stick Around, 10. Star, 11. PLZ (+hidden track)

opinioni autore

 
11° disco per i maestri indiscussi dell'happy melodic hard rock Last Autumn's Dream 2015-02-16 13:47:33 Celestial Dream
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Celestial Dream    16 Febbraio, 2015
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dopo un lunghissimo silenzio durato ben due anni (!?) tornano i Last Autumn's Dream con il loro undicesimo lavoro che risponde al nome di "Level eleven". Direte: periodo lunghissimo 2 anni? Eh si perchè la band svedese ci aveva abituati bene in passato pubblicando più di un disco all'anno dal 2005 al 2012 appunto. La novità di questa release è l'abbandono di Andy Malecek, storico chitarrista tedesco che ricorderete anche nei primi dischi dei grandi Fair Warning, rimpiazzato da Peter "Pac" Soderstrom.

Per il resto nessuna grossa novità; la band torna con un disco che presenta la solita massiccia dose di melodia. I brani dei Lad sono immediati, ruffiani e se forse la qualità di certi album del passato ("Dreamcatcher", "Saturn Skyline" e naturalmente lo splendido debutto) non è più raggiungibile, la band di Erlandsson è comunque sempre riuscita a confermarsi su livelli qualitativi davvero elevati (come dimostrano anche gli ultimi dischi in studio come "Ten tangerine tales" e soprattutto "Nine lives"). E questo è il caso anche di questo nuovo "Level eleven"; pezzi come "Kiss me" e "Follow your heart" sono delle gemme di melodic hard rock con un tocco moderno. La voce di Mikael è sempre di grande impatto e capace di adattarsi ai vari momenti del disco diventando potente quando il brano si fa hard rock e malinconica durante i pezzi più lenti. La parte iniziale è composta da una bomba melodica dietro l'altra con la lenta "I'll be there 4 U" e la più canonica "Losing you" ma piacciono anche "Made of stone", altra perla del disco, e le successive "Stick around" e "Star".

Insomma un album magistrale, forse un pò troppo canonico, ma chi ha mai chiesto ai LAD qualche innovazione? Da Erlandsson e soci ci aspettiamo una vagonata di melodie d'impatto e canzoni da canticchiare con gran facilità e questo è quello che abbiamo con "Level eleven". I maestri indiscussi dell'happy melodic hard rock.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Il debut album dei Proscription si candida ad essere la maggior sorpresa estrema del 2020
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Persino Umberto Eco trova un piccolo spazio nel terzo macigno degli Ossuary Anex
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Scozia il brutale assalto degli Scordatura
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Diamond In The Rough - pop rock che ci riporta agli Eighties
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Trishula: un come back davvero notevole per gli amanti dell'Aor!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Buona questa nuova prova dei Morta Skuld
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il nuovo lavoro di Winterblade dalle tinte Dark e Black.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kalahari: Un buon mini concept tra mitologia e realtà
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un secondo album che sa il fatto suo quello dei russi Drops Of Heart
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sin Circus: metal moderno e voce femminile sono gli ingredienti di questo piacevole disco
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cobra Spell: un EP per scaldare i motori dell'heavy metal!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla