A+ A A-
 

Niente da fare per i Sacrilege col nuovo e oscuro Six6Six Niente da fare per i Sacrilege col nuovo e oscuro Six6Six Hot

Niente da fare per i Sacrilege col nuovo e oscuro Six6Six

recensioni

gruppo
titolo
Six6Six
etichetta
Pure Steel Records
Anno

vocals, guitars - Bill Beadle

drums - Neil Turnbull

bass, back vocals - Jeff Rolland

lead guitar - Tony Vanner


1. Death March Six6Six
2. Welcome to the Dragons den
3. Lucifer's Soldiers
4. In Hell
5. Sanctuary
6. Forever After
7. I Can’t Die
8. Paranoia
9. Eyes of the Lord Prologue
10. Eyes of the Lord
11. Death March Six6Six Reprise

opinioni autore

 
Niente da fare per i Sacrilege col nuovo e oscuro Six6Six 2015-08-19 07:07:12 Federico Orano
voto 
 
2.0
Opinione inserita da Federico Orano    19 Agosto, 2015
Ultimo aggiornamento: 19 Agosto, 2015
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Altra gran copertina per il nuovo Six6Six dei Sacrilege che avevamo incontrato per la ristampa dei demo nel disco "Ashes to ashes".

Il nuovo lavoro inizia con una spettrale intro che apre le porte alle nuove composizioni della band. Subito notiamo una produzione piu adeguata per i nostri che sono fedeli al loro sound e si ripresentano con un classic heavy metal dalle tinte oscure e dai tratti doom. Peccato che il problema del cantato non sia affatto risolto e per quanto mi riguarda è subito un punto a sfavore. Inoltre anche i brani difficilmente trovano qualche spunto di interesse e non è un caso che nessun pezzo, almeno per quanto mi riguarda, sia rimasto impresso.

Neanche questa volta riusciamo a promuovere i Sacrilege che non ci sembrano poter attirare l'interesse dei metalheads in giro per il mondo con il loro sound molto retrò e poco d'impatto. Anche qui un ascolto è consigliato ai soli patiti del genere.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Un lavoro senza infamia e senza lode per gli svedesi Sarcasm
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Stozhar: un interessante band ancora troppo poco conosciuta.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i brasiliani Stomachal Corrosion un album arrivato con un ritardo di almeno 25 anni
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il debut album dei belgi Orthanc
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon power metal melodico e dinamico dalla Spagna coi Nocturnia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Hunter vince e convince
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per gli Svizzeri Freakings un quarto album valido, ma nulla di più
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rogue Deal, passione per il buon vecchio heavy
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ardityon, un esordio che farà agitare diverse capocce e brillare molti occhi
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla