A+ A A-
 

Classic metal at its best con i Mindless Sinner! Classic metal at its best con i Mindless Sinner! Hot

Classic metal at its best con i Mindless Sinner!

recensioni

titolo
The new messiah
etichetta
Pure Steel Records
Anno

Tracklist: 1-Men Of Steel 2-Where Worlds Collide  3-The New Messiah 4-Follow Your Path  5-Terror  6-We're The Ones  7-Dance Of The Devil  8-Time Of Fear  9-Step Into The Fire  10-Metalized

 

Band:

vocals - Christer Göransson

lead guitar - Magnus Danneblad

lead guitar - Jerker Edman

bass - Christer Carlson

drums - Tommy Viktorsson

 

opinioni autore

 
Classic metal at its best con i Mindless Sinner! 2015-10-12 08:17:37 Celestial Dream
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Celestial Dream    12 Ottobre, 2015
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni


Altra band che torna dopo decadi di silenzio, direttamente dalla Svezia, ecco a voi i Mindless Sinner che tornano con una delle copertine più brutte nella storia dell'industria musicale ma con 10 brani molto buoni di melodic heavy/classic metal. Il loro ultimo lavoro risale addirittur al 1986 con l'unico full lenght pubblicato dalla band "Turn On the Power"

9 anni dopo ecco "The new messiah" disco davvero valido che parte deciso con "Men of steel" ed un riff molto classic metal. La band riesce a creare ottime song come dimostra anche la successiva "When worlds collide", il mid tempo dal grande impatto. Tra Maiden e Riot risulta irresistibile "We're The Ones" con i suoi rimandi al metallo classico degli anni 80, e se qualche brano si dimostra leggermente inferiore, il lavoro viaggia comunque bene fino alla fine tra atmosfere sinistre ed epiche con song di valore come "Follow your path" e "Dance of the devil".

Classic metal at its best con i Mindless Sinner! Questo si che è un gran ritorno sull scene!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Un disco con ombre e luci per i Just Before Dawn di Anders Biazzi
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debut album dei Proscription si candida ad essere la maggior sorpresa estrema del 2020
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Persino Umberto Eco trova un piccolo spazio nel terzo macigno degli Ossuary Anex
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Scozia il brutale assalto degli Scordatura
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Diamond In The Rough - pop rock che ci riporta agli Eighties
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Trishula: un come back davvero notevole per gli amanti dell'Aor!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Continua senza sosta la crescita degli Agony Face
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per gli Angelic Desolation un EP fin troppo breve
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il nuovo lavoro di Winterblade dalle tinte Dark e Black.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kalahari: Un buon mini concept tra mitologia e realtà
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un secondo album che sa il fatto suo quello dei russi Drops Of Heart
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sin Circus: metal moderno e voce femminile sono gli ingredienti di questo piacevole disco
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla