A+ A A-
 

Esplode di nuovo la bomba dei Sodom Esplode di nuovo la bomba dei Sodom Hot

Esplode di nuovo la bomba dei Sodom

recensioni

gruppo
titolo
Decision Day
etichetta
Spv/Audioglobe
Anno

Tracklist:

  1. In Retribution
  2. Rolling Thunder
  3. Decision Day
  4. Caligula
  5. Who Is God?
  6. Strange Lost World
  7. Vaginal Born Evil
  8. Belligerence
  9. Blood Lions
  10. Sacred Warpath
  11. Refused To Die

Line-up:

Tom Angelripper: basso, voce
Bernemann: chitarre
Markus “Makka” Freiwald: batteria

opinioni autore

 
Esplode di nuovo la bomba dei Sodom 2016-09-07 09:53:02 Dario Onofrio
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Dario Onofrio    07 Settembre, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Diciamocelo subito: Decision Day è un disco pacchiano e ruffianosissimo, pieno di autocitazionismo e rimandi all'ultimo periodo della carriera dei Sodom.

Fatta questa premessa possiamo andare a analizzare quella che è l'ultima fatica di Angelripper e soci che, ormai lontani dal periodo in cui avevano le scodelle in testa e scrivevano testi incazzati contro il mondo, fanno il loro mestiere come tutti gli altri big teutonic (Destruction, Kreator, Tankard).

Decision Day è comunque un disco che si fa ascoltare senza nessuna pretesa particolare: fin dalla opener In Retribution troviamo una sana dose di randellate thrash dalle influenze un po' più melodiche. Le migliori del platter sono sicuramente la title-track e Stange lost World, degnamente contornate da pezzi come il trashissimo (scritto apposta senza h) singolo Caligula e un titolo che richiama gli antichi fasti come Vaginal Born Evil, col suo coro tiratissimo. Se vi piacciono i riffoni thrash che hanno dato la vita a quello che sarebbe poi stato il black metal, siete nel posto giusto.

Tutto sommato il trio tedesco fa quello che sa fare meglio: intrattenerci degnamente per cinquantun minuti di ascolto. Bella anche la copertina disegnata dal mitico Joe Petagno come tributo ai Motörhead.

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Ereley puntano su atmosfere dark e cupe con sonorità tipicamente horror
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Altaria risorgono dalle ceneri e ristampano il loro album icona "Divinity"
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Aevum e sonorità decisamente particolari
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
C'è poco da salvare nel nuovo disco dei Darker Half
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano gli Angerot con un sound totalmente diverso rispetto il debut album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Per gli statunitensi Xoth un secondo album che alla lunga rischia di stancare
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli indiani Killkount debuttano con un album estremamente brutale
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo spettacolare debut album degli Eternal Doubt
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancora nessuno si è accorto dei Rage In My Eyes?
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Landmine, si può e si deve far meglio
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla