A+ A A-
 

Live di livello per i Saint Vitus! Live di livello per i Saint Vitus! Hot

Live di livello per i Saint Vitus!

recensioni

titolo
Live vol.2
etichetta
Season Of Mist
Anno
Tracklist:
01. War Is Our Destiny
02.  Look Behind You
03. Let Them Fall
04. The Bleeding Ground
05. Patra (Petra) 
06. The Troll
07. The Waste Of Time
08. White Stallions
09. Thirsty And Miserable
10. Dying Inside
11. Born Too Late

Line up:
Dave Chandler - Guitar
Wino - Vocals
Mark Adams: Bass
Henry Vasquez: Drums


opinioni autore

 
Live di livello per i Saint Vitus! 2016-10-10 16:59:45 Franco Colla
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Franco Colla    10 Ottobre, 2016
Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Saint Vitus è uno dei nomi che ha fatto la storia del Doom Metal, su questo non ci sono dubbi. Un doom tradizionale, legato anima e corpo agli stilemi classici del rock e del metal, pesantemente influenzato, come sempre è stato, da quell'epoca di esplosiva creatività metallica che è stata la Nwobhm. Il live in questione - intitolato semplicemente Live vol.2- ci presenta una band in gran forma, tesa anima e corpo a celebrare il ritorno in famiglia dello storico cantante Scott "Wino" Weinrich, voce "naturale" della band losangelina. Il concerto in questione si è svolto nel piccolo Granducato di Lussemburgo, evidentemente terra di fedeli del credo di Dave Chandler e compagni. Nell'album ci sono alcune delle tracce che hanno segnato un' epoca del doom Metal: "War is our destiny", "White Stallion", "The bleeding ground", solo per dirne alcune. Dal vivo si percepiscono appieno le grandi doti di ogni singolo musicista e impressionante è a tratti la compattezza e la precisione della sezione ritmica. Che dire? Per i fans è un acquisto dovuto. Per me un'operazione riuscita che ci consegna una band in splendida forma, nonostante gli anni che passano!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Un lavoro senza infamia e senza lode per gli svedesi Sarcasm
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Stozhar: un interessante band ancora troppo poco conosciuta.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i brasiliani Stomachal Corrosion un album arrivato con un ritardo di almeno 25 anni
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il debut album dei belgi Orthanc
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon power metal melodico e dinamico dalla Spagna coi Nocturnia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Hunter vince e convince
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per gli Svizzeri Freakings un quarto album valido, ma nulla di più
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rogue Deal, passione per il buon vecchio heavy
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ardityon, un esordio che farà agitare diverse capocce e brillare molti occhi
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla