A+ A A-
 

Wiking MCMXL - Kopfjagd Wiking MCMXL - Kopfjagd Hot

Wiking MCMXL - Kopfjagd

recensioni

titolo
Kopfjagd
etichetta
Autoproduzione
Anno

TRACKLIST:

1- Duty & Honor

2- JagdPanther

3- Sonnenrad

opinioni autore

 
Wiking MCMXL - Kopfjagd 2017-02-27 16:58:31 Anthony Weird
voto 
 
2.5
Opinione inserita da Anthony Weird    27 Febbraio, 2017
Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

“Kopfjagd” è il primo demo della band “Wiking MCMXL”, black metal grezzo e confusionario che parte con l'accenno di un campionamento hitleriano; non sta certo a me giudicare tale scelta, io sono qui per la musica e, parlando per la musica, devo dire che non colpisce. Già dal primo brano “Duty & Honor”, si sente una grande voglia di emulare le sonorità e le atmosfere di Marduk e Gorgoroth, ma rischiando di ottenere qualcosa di prossimo alla noia. Lo scream è totalmente fuori contesto, una specie di “lamento” che vorrebbe essere quasi un richiamo ai Mayhem di “De Mistiiris Dom Sathanas”, ma che non fa altro che togliere spazio all'unica cosa più degna di nota: le chitarre, che non suonano banali, ma hanno degli spunti interessanti. Non mi convince la batteria che mi sembra piatta e ovattata, messa totalmente in secondo piano. Le cose migliorano leggermente con “JagdPanther”, ma anche qui siamo lontani dal gridare al miracolo. Il sound diviene più pungente e potente, migliorando notevolmente nella seconda parte. Qui si riconosce una struttura più delineata, ma la voce continua a non convincere con una performance non all'altezza ed il tutto risulta confusionario. Non basta fare molto rumore, per fare del buon black metal. Tornano i campionamenti di comizi pseudo nazisti con l'ultima traccia “Sonnenrad”, che non porta niente di nuovo. Tuttavia, il brano scorre e prosegue l'iperbole, migliorando man mano in qualità e capacità compositiva; sinceramente, si poteva fare di più, sia in termini di produzione, che di produttività, per non parlare del lato artistico. Ci sono solo tre pezzi in questo "Kopfjagd", date un'ascolto, magari la vedrete diversamente da me che non ne sono rimasto colpito positivamente.

Anthony

Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I Cynic ci regalano purtroppo solo un singolo
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il malinconico debut album della one man band Somnent
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I nuovi shredders: disco di esordio per Dustin Behm!
Valutazione Autore
 
1.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarà il disco della consacrazione per i Deathless Legacy?
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Atmosfere gotiche, nordiche, fantasy per gli Unshine
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un heavy suonato bene per i Random Eyes
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Blaspherion dovranno fare più di così per emergere dalla massa
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un groove metal dritto come un pugno tra i denti! South Of No North - Stubborn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il virtuosismo non è tutto! Progetto strumentale per Luca Negro
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una produzione a dir poco pessima porta alla stroncatura del debut album degli Svarthart
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In Grind We Trust, One day In Fukushima non la mandano a dire!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
CHIEN BIZARRE: Alternative Indie Rock Italiano Di Assoluto Spessore!!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla