A+ A A-
 

I Night Demon danno alle stampe un piccolo gioellino di metal classico I Night Demon danno alle stampe un piccolo gioellino di metal classico

I Night Demon danno alle stampe un piccolo gioellino di metal classico

recensioni

titolo
Darkness Remains
etichetta
Steamhammer/SPV
Anno

LINE-UP:

Jarvis Leatherby – bass, vocals

Armand John Anthony – guitars

Dusty Squires – drums

 

1-WELCOME TO THE NIGHT 3:51

2-HALLOWED GROUND 3:53

3-MAIDEN HELL 2:43

4-STRANGER IN THE ROOM 4:09

5-LIFE ON THE RUN 3:34

6-DAWN RIDER 3:22

7-BLACK WIDOW 3:26

8-ON YOUR OWN 3:27

9-FLIGHT OF THE MANTICORE (Instrumental) 4:06

10-DARKNESS REMAINS 5:31

opinioni autore

 
I Night Demon danno alle stampe un piccolo gioellino di metal classico 2017-05-14 12:45:39 Federico Orano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Federico Orano    14 Mag, 2017
Ultimo aggiornamento: 15 Mag, 2017
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Avevamo incontrato i Night Demon in occasione del loro debutto, “Curse of the damned”, un disco che metteva in mostra una band promettente ma ancora un po' acerba. Ora il terzetto californiano torna con “Darkness remains”, un concentrato di heavy metal e NWOBHM, con un tocco hard rock che non guasta mai, che ci riporta dritti agli anni '80. Il gruppo si dimostra ispiratissimo e, brano dopo brano, ascolto dopo ascolto, questo nuovo lavoro convince sempre più.

Riff potenti, melodie coinvolgenti, bei solos di chitarra ed una sessione ritmica che viaggia precisa e solida; tutto questo rende brani come “Hallowed ground”, “Stranger in the room” e l'anthem hard rock “On your own” dei pezzi da novanta che vi faranno agitare la testa e canticchiare alzando il pugno al cielo. E il pregio di questo disco è che non ci sono filler, dieci brani tutti validi, solidi (compresa la strumentale “Flight...”), dalla breve durata, ma che non si perdono in inutili divagazioni anzi, vanno dritti al sodo. Difficile davvero trovare un difetto a questo “Darkness remains”. Forse la voce del singer Armand non è perfetta, ma è anche vero che ben si adatta al sound della band.

Per gli amanti del metal classico "Darkness Remains" dei Night Demon è senza dubbio uno degli highlight del 2017.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Moritz, un buon melodic hard rock/aor capace di lasciarti soddisfatto
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Every Mother’s Nightmare, meglio lasciar spazio alle nuove leve?
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debbie Ray: swedish hard rock with style
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tenete d'occhio questo nome proveniente dai Paesi Baschi: Altarage
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tra Progressive Deathcore e Mathcore la proposta degli americani Dark Waters End
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mork, il ritorno del True Norwegian Black Metal!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

demo

Metal dalle forti influenze prog in questo interessante debutto degli Shade of Echoes
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Dead Medusa ed un EP con troppo minutaggio sprecato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante la proposta di Freddy Spera e del suo solo project Crejuvent
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo EP per i finlandesi Distress of Ruin
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stilema: folk metal lirico!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Demo per la One Man Band romena Vorus: in formato cassetta!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla