A+ A A-
 

Un live che conferma la grandezza dei DGM! Un live che conferma la grandezza dei DGM!

Un live che conferma la grandezza dei DGM!

recensioni

gruppo
titolo
Passing Stages: Live in Milan and Atlanta
etichetta
Frontiers Records
Anno

CD1 - 01_The Secret Part 1

CD1 - 02_The Secret Part 2

CD1 - 03_Animal

CD1 - 04_The Passage

CD1 - 05_Reason

CD1 - 06_Daydreamer

CD1 - 07_Disguise

CD1 - 08_Fallen

CD1 - 09_Ghosts Of Insanity

CD1 - 10_Hereafter

CD2 - 01_Void

CD2 - 02_Reason

CD2 - 03_No Looking Back

CD2 - 04_Universe

CD2 - 05_Numb

CD2 - 06_In a Movie

CD2 - 07_Repay

CD2 - 08_Heartache

CD2 - 09_Enhancement

CD2 - 10_Chaos

CD2 - 11_Trust

 

CD2 - 12_Brand New Blood

opinioni autore

 
Un live che conferma la grandezza dei DGM! 2017-06-15 15:14:21 Federico Orano
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Federico Orano    15 Giugno, 2017
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

La Frontiers ci ha preso gusto con i live album (ormai ne escono un paio al mese), però bisogna ammettere che se la qualità è come quella della release che stiamo per recensire, non possiamo che esserne soddisfatti. I DGM non conoscono limiti e album dopo album stanno infrangendo ogni barriera. Così in questo “Passing Stages: Live in Milan and Atlanta” troviamo ben due live show della band romana, sia in doppio cd che dvd, entrambi suonati alla grande. Nel primo disco il live di Milano al Frontiers Metal Fest (il 30 Ottobre scorso), nel secondo la prestazione al ProgPower Festival di Atlanta, nel Settembre del 2014.

Le capacità sul palco di questi 5 musicisti sono enormi. Avendoli visti più volte posso dire di non essere più sorpreso. Ero presente anche al FMF e la band è stata superlativa. Quello che non mi ha entusiasmato in quell'occasione è stata la scaletta, troppo incentrata sul nuovo “The passage”, gran disco certo ma non da essere suonato quasi totalmente tralasciando troppe hits del passato. Per fortuna come detto, in questa release troviamo una seconda esibizione con il live ad Atlanta dove la band ha suonato diversi brani del passato (era ancora il tour di “Momentum”). Insomma con questa uscita si accontenta un pò tutti perchè troviamo sia i pezzi recentissimi che quelli un pò più datati (almeno dell'era Basile) con dei suoni ottimi ed i brani riproposti alla grande.

I fans della band romana devono far proprio questo “Passing Stages: Live in Milan and Atlanta”, un live che conferma la grandezza dei DGM!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I catalani Teratoma segnano il loro ritorno dopo 15 anni con questo EP
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Paroxysm of Hatred" dei Rapture: quaranta minuti di cattiveria sonora figlia dei 90's
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
 Syn Ze Sase Tri - Zăul Moș
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Accuser non sbagliano un colpo dopo trent'anni di puro thrash
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Visigoth e l'epic metal
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Us metal vario e complesso nel riuscitissimo disco targato Mike Lepond's Silent Assassins
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli americani Matrekis non centrano il bersaglio.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
SI SVEGLIA IL METAL CON I MILLENNIUM
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il female fronted symphonic melodic metal dei Rite Of Thalia
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un bel concentrato di power/heavy granitico con gli spagnoli SnakeyeS
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sorprendente il lavoro degli olandesi Morvigor
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla