A+ A A-
 

Discreto debutto per la Folk Metal band svedese Midvinterblot Discreto debutto per la Folk Metal band svedese Midvinterblot Hot

Discreto debutto per la Folk Metal band svedese Midvinterblot

recensioni

titolo
Skymning
etichetta
Autoproduzione
Anno

Line Up:
Sten Oskar "Trollpung" Johansson - Vocals
Jonathan “Fisk” Johnson - Vocals and Flute
Måns Carlbring - Guitar
Anton Trollmania - Guitar
Stefan Stolica - Bass
Sebastian Rosengren - Violin
Samuel Byström - Drums 

Tracklist: 
1. Intro [01:26] 
2. Eldföda [04:04] 
3. Natthamn [04:01] 
4. Dènya [04:55] 
5. Gammeldans [04:07] 
6. Hörgr [04:11] 
7. Trollbryggd [03:53] 
8. Northern Lights [04:33] 
9. Munskölj [03:24] 
10. Skymning [06:29] 

Running time: 41:03 

opinioni autore

 
Discreto debutto per la Folk Metal band svedese Midvinterblot 2017-08-10 14:09:02 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    10 Agosto, 2017
Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Formati nel 2010 da Pamela Wasiluk e Stefan Solica, gli svedesi Midvinterblot arrivano oggi alla pubblicazione, autoprodotta, del primo lavoro su lunga distanza dopo il demo "Rise of the Forest King" (2012) e l'EP "Gryning" (2015). Dopo alcuni cambi di line up, la band di Stoccolma si assesta dapprima con i sette elementi che hanno registrato "Skymning" - uscito nel dicembre 2016 in digitale e nel marzo 2017 in formato Digipack -, poi negli otto di ora. Come genere, siamo su un classico Folk Metal di scuola scandinava, in cui prevalgono tematiche come la mitologia nordica, la natura.. e il bere!

Dopo un'intro dalla dubbia utilità è "Eldföda" a dare il vero e proprio inizio al disco e da subito si riescono a riscontrare alcune assonanze tra il sound dei Midvinterblot e quello della più celebre band Folk nordica, i Korpiklaani (del periodo di "Spirit of the Forest"). Con flauto e violino sempre al centro dell'attenzione, il resto del comparto musicale si muove a proprio agio attraverso varie sonorità, che però, nell'insieme, giovano all'economia del disco, visto che serve a rendere il tutto vario e mai monotono. Tra i tanti accenni al Melodic Death come "base" abbiamo variazioni sul tema, come ad esempio la marziale "Natthamn" o la più lenta (per modo di dire) "Dènya". E così, tra la bella "Gammeldans" e una sognante "Northern Lights", traccia che ho preferito di quest'album tra l'altro, passando per "Hörgr", la danzereccia "Munskölj" e la conclusiva title-track, "Skymning" si lascia ascoltare con particolare interesse, forte anche della "leggerezza" che porta il genere di riferimento dei nostri. Un solo piccolo appunto da fare, magari, riguarda la voce femminile che in alcuni punti sembra abbia un'unica intonazione... monotono così, no?

Per i fans del Folk Metal nordico una nuova band si affaccia meritevole delle vostre attenzioni. Non aspettatevi con "Skymning" un album che faccia gridare al miracolo, ma di sicuro un disco Folk onesto e suonato con passione, che rappresenta una buona partenza per una band che, si spera, avrà ancora un lungo viaggio da intraprendere.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Un disco un po' moscio per la super voce di Robin Beck
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Revolution Saints con un album imperdibile per ogni amante della scena hard rock e aor
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moritz, un buon melodic hard rock/aor capace di lasciarti soddisfatto
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Every Mother’s Nightmare, meglio lasciar spazio alle nuove leve?
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debbie Ray: swedish hard rock with style
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tenete d'occhio questo nome proveniente dai Paesi Baschi: Altarage
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

demo

Metal dalle forti influenze prog in questo interessante debutto degli Shade of Echoes
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Dead Medusa ed un EP con troppo minutaggio sprecato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante la proposta di Freddy Spera e del suo solo project Crejuvent
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo EP per i finlandesi Distress of Ruin
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stilema: folk metal lirico!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Demo per la One Man Band romena Vorus: in formato cassetta!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla