A+ A A-
 

Death Metal moderno per i giovanissimi olandesi Inferum Death Metal moderno per i giovanissimi olandesi Inferum

Death Metal moderno per i giovanissimi olandesi Inferum

recensioni

gruppo
titolo
Modern Massacre
etichetta
Autoproduzione
Anno

Line Up:
Morrison de Boer – Vocals
Lars Deelman – Guitars
Ozzy Voskuilen – Guitars
Stan Albers – Bass
Wouter Macare – Drums 

Tracklist: 
1. Modern Massacre [04:00] 
2. Blinding Supremacy [03:29] 
3. Rotten King [04:00] 
4. Incineration [04:17] 

Running time: 15:46 

opinioni autore

 
Death Metal moderno per i giovanissimi olandesi Inferum 2017-08-10 21:07:22 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    10 Agosto, 2017
Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

EP di debutto per gli Inferum, giovanissima band - età media 19 anni - di Eindhoven, Olanda. Autodefinitisi Mechanical Death Metal, i cinque ragazzi, tutti studenti alla Metal Factory, suonano in sostanza un Groove Death Metal che prende influenze soprattutto dalla scia moderna (Thy Art is Murder, Gojira, Decapitated, Slaughter to Prevail), con molti riferimenti ai Meshuggah, soprattutto, manco a dirlo, per una serie di psicotici tempi sincopati.

In poco più di 1/4 d'ora questi ragazzi dimostrano di che pasta sono fatti: potrà piacere come no quello che suonano, ma quello che è sicuro è che tecnicamente i nostri sono decisamente molto dotati. In alcuni casi anche più delle bands cui fanno riferimento, e sì, mi riferisco proprio ai Decapitated: a differenza della band polacca, ad esempio, gli Inferum hanno un vocalist che sa cantare. Nomen omen, "Modern Massacre" tiene appunto fede al proprio nome, visto che l'EP è sul serio un massacro (per lo meno restando tra i canoni del genere). Estremamente ricco di groove, questo EP ci mostra una band che è in cerca di una propria maturazione: infatti, per quanto buono sia quanto possiamo ascoltare, ancora manca quell'impronta personale che potrà far risaltare gli Inferum nel marasma generale. Ma con il tempo dalla loro e pensando che hanno anche recentemente suonato a Wacken dopo aver vinto la Metal Battle olandese, direi che c'è da esserne fiduciosi. Non credo sia un caso che tra pochi giorni suoneranno di supporto ai Cryptopsy, né tanto meno che a settembre saranno al Baroeg Open Air con Destruction ed Asphyx.

Io non so quanto questo trend continuerà - perché Groove Death e Deathcore questo sono: un trend destinato prima o poi a scemare -, ma fin quando durerà c'è seriamente da tenere d'occhio questi cinque ragazzi olandesi: se (inspiegabilmente) vi è piaciuto l'ultimo Decapitated, allora letteralmente impazzirete per questo EP, credetemi.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Tanta roba questi Bigfoot!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo 30 anni vede la luce il debutto dei Java!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un disco un po' moscio per la super voce di Robin Beck
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Revolution Saints con un album imperdibile per ogni amante della scena hard rock e aor
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moritz, un buon melodic hard rock/aor capace di lasciarti soddisfatto
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Every Mother’s Nightmare, meglio lasciar spazio alle nuove leve?
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

demo

Metal dalle forti influenze prog in questo interessante debutto degli Shade of Echoes
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Dead Medusa ed un EP con troppo minutaggio sprecato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante la proposta di Freddy Spera e del suo solo project Crejuvent
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo EP per i finlandesi Distress of Ruin
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stilema: folk metal lirico!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Demo per la One Man Band romena Vorus: in formato cassetta!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla