A+ A A-
 

Un disco vario, fin troppo vario per Mark Slaughter Un disco vario, fin troppo vario per Mark Slaughter

Un disco vario, fin troppo vario per Mark Slaughter

recensioni

titolo
Halfway There
etichetta
EMP Label Group
Anno
Tracklist:
1. Hey You
2. Devoted
3. Supernatural
4. Halfway There
5. Forevermore
6. Conspiracy
7. Reckless
8. Disposable
9. Turn It
10. Not Here

opinioni autore

 
Un disco vario, fin troppo vario per Mark Slaughter 2017-09-12 00:01:43 Federico Orano
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Federico Orano    12 Settembre, 2017
Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 2017
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Terzo disco solista per Mark Slaughter (Slaughter, Vinnie Vincent), intitolato "Halfway there", che punta su un sound abbastanza vario, in cui naturalmente l'hard rock è il comune denominatore di ogni pezzo.

Hard rock classico abbiamo detto ed infatti la partenza non può essere più classica di così con “Hey you”. Più moderno invece il sound di “Devoted” e “Conspiracy”, mentre con “Supernatural” si passa a sonorità più settantiane. La top song del disco è l'intensa title-track che esplode in un bel coretto: a parte questo brano, per il resto (ahimè) di hits neanche l'ombra. Tanti brani piacevoli sì, ma nulla di più.

Un disco contraddistinto dalla buona voce di Mark il quale ha osato un bel po' uscendo dai soliti schemi e proponendo un sound molto vario, che non mi ha convinto del tutto.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

White Wizzard: pericoloso plagio
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ammouri, dalla Svezia con ancora tanto da migliorare!
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un ep in ricordo del compagno scomparso per i Reverence
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dark Ages: Dall'Italia con passione.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quarto album in 15 anni di carriera per i lombardi Warmblood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ennesima compilation dei Tankard
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il virtuosismo non è tutto! Progetto strumentale per Luca Negro
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una produzione a dir poco pessima porta alla stroncatura del debut album degli Svarthart
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In Grind We Trust, One day In Fukushima non la mandano a dire!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
CHIEN BIZARRE: Alternative Indie Rock Italiano Di Assoluto Spessore!!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moderni e alternativi gli spagnoli Another You
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla