A+ A A-
 

una remastered edition davvero buona quella dei finlandesi Antidote una remastered edition davvero buona quella dei finlandesi Antidote Hot

una remastered edition davvero buona quella dei finlandesi Antidote

recensioni

gruppo
titolo
The Truth
etichetta
Minotauro Records
Anno

Disc 1:

  • Symphony of death
  • within his power
  • Act of violence
  • Melancholia
  • 3rd time in greenland
  • Rosemachine
  • Grandiloguent Passaway
  • Subordinated People
  • Spaced out
Disc 2:
  • Careless World
  • Melancholia
  • Epoch of insanity
  • One crime '90
  • Instant madness
  • Spaced out
  • 3rd time in greenland
  • Grandiloguend Passaway
  • Within his power
  • Malignacy
  • Children of pain
  • New wins from the multiverse
  • Into the Dreamside
  • Masked dance
 
Line up:
Nino Laurenne: Vocals & Guitar
Pete Eloranta: Guitar
Titus Hjelm: Bass
Mika "Arkki" Arnkil: Drums

opinioni autore

 
una remastered edition davvero buona quella dei finlandesi Antidote 2017-10-09 15:26:21 Luigi Macera Mascitelli
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Luigi Macera Mascitelli    09 Ottobre, 2017
Ultimo aggiornamento: 09 Ottobre, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dopo la bellezza di 25 anni dall'uscita di "The Truth", ultimo lavoro dei finlandesi Antidote, ecco che ci viene riproposta una versione rimasterizzata dello stesso in due dischi che, oltre alle tracce canoniche, contengono delle demo inedite registrate diverso tempo fa. Per noi amanti del thrash non poteva esserci notizia migliore: come non dimenticare la mostruosa "Symphony Of Death"? Un misto tra l'old school con una vena speed davvero magistrale: un pugno dritto in faccia tipico degli anni d'oro del thrash, un prodotto senza pretese, diretto, vero, senza ghirigori... un treno massiccio e potente. L'album si presenta in ottima forma mantenendo le vecchie sonorità che, tuttavia, sono state ripulite e qualitativamente migliorate. Scelta molto curiosa quella di riproporre una remastered edition: forse il quartetto finlandese ha deciso di porre fine al lungo sonno durato 25 anni per riprendere in mano le armi e darci di nuovo sotto? A mio avviso potrebbe essere così: ciò spiegherebbe questa mossa per ridare una rispolverata ai vecchi fans e prepararli ad un eventuale nuovo lavoro, ma, fino a quando non si avranno altre news, tutto resta sul piano della mera congettura.
Possiamo solamente limitarci a dare un giudizio su "The truth", cercandolo di vedere come un prodotto nuovo: qualcosa di veramente spettacolare che raccoglie la cattiveria di bands come Slayer ed Exodus e, contemporaneamente, la velocità e la nota melodica di Anthrax, Metallica e della storica "cavalcata" in stile Iron Maiden. Se volete farvi un'idea di quanto detto, allora dovete ascoltare la spettacolare "Melancholia": velocità, potenza, riff taglienti come lame, ma comunque gentili nell'intreccio tra le chitarre... un vortice di cattiveria che vi colpirà a 360 gradi. Il tutto accompagnato da un cantato, in puro stile thrash anni '80, molto simili a voci storiche come quella di Paul Baloff, Chuck Billy e Joey Belladonna tanto per citarne qualcuna.
Insomma ragazzi, potremmo trovarci davanti al ritorno di una band molto valida che ha saputo cavalcare l'ondata di un genere pioniere in ambito musicale e, nella speranza che ciò avvenga, mi limiterò a rinnovare i complimenti agli Antidote ed al loro mostruoso "The Truth".

Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I catalani Teratoma segnano il loro ritorno dopo 15 anni con questo EP
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Paroxysm of Hatred" dei Rapture: quaranta minuti di cattiveria sonora figlia dei 90's
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
 Syn Ze Sase Tri - Zăul Moș
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Accuser non sbagliano un colpo dopo trent'anni di puro thrash
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Visigoth e l'epic metal
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Us metal vario e complesso nel riuscitissimo disco targato Mike Lepond's Silent Assassins
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

SI SVEGLIA IL METAL CON I MILLENNIUM
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il female fronted symphonic melodic metal dei Rite Of Thalia
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un bel concentrato di power/heavy granitico con gli spagnoli SnakeyeS
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sorprendente il lavoro degli olandesi Morvigor
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una vera e propria prova di forza dei finlandesi Abhordium in questo loro secondo album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla