A+ A A-
 

Every Mother’s Nightmare, meglio lasciar spazio alle nuove leve? Every Mother’s Nightmare, meglio lasciar spazio alle nuove leve?

Every Mother’s Nightmare, meglio lasciar spazio alle nuove leve?

recensioni

titolo
Grind
etichetta
HighVolMusic
Anno

Every Mother’s Nightmare is:

Rick Ruhl (lead vocals)

Lonnie Hammer (drums)

Travis “Gunner” Butler (guitar)

Troy Fleming (bass)

John Guttery (guitar)

 

Track listing:

1. Loco Crazy

2. Snake

3. Upper Hand

4. Blown Away

5. Sacred Circle

6. Days Are Through

7. Stand Up

8. Swing

9. Closet (Live)

10. Walls (Live),

11. Push (Live)

opinioni autore

 
Every Mother’s Nightmare, meglio lasciar spazio alle nuove leve? 2017-10-16 21:21:29 Federico Orano
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Federico Orano    16 Ottobre, 2017
Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre, 2017
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Si parla di hard rock classico, ma dalle sfumature moderne, con questo “Grind” degli statunitensi Every Mother’s Nightmare.

Insomma avete presente quei film dove c'è il motociclista di turno con sguardo incazzoso ed il baffo pronunciato, che viaggia con la sua Harley finchè non trova un pub vecchio stile dove scolarsi qualche litro di birra? Ecco, queste songs sarebbero adattissime come colonna sonora di una scena del genere! Hard Rock senza fronzoli, ma bello granitico, fin troppo forse. Gli Every Mother’s Nightmare nascono addirittura negli anni '90 dove arrivano a togliersi anche diverse soddisfazioni, ma questo nuovo lavoro non mi ha entusiasmato un granchè. Attitudine ce n'è a carriole, ma il songwriting risulta un filino piatto e non basta qualche buon assolo di Travis “Gunner” Butler a far accendere la scintilla. Resta una manciata di brani carichi, ma che non richiedono l'ascolto (meglio probabilmente le 3 bonus tracks live).

“Grind” è un disco solamente discreto... Cari Every Mother’s Nightmare, forse è giunto il momento di lasciar spazio alle nuove leve?

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I catalani Teratoma segnano il loro ritorno dopo 15 anni con questo EP
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Paroxysm of Hatred" dei Rapture: quaranta minuti di cattiveria sonora figlia dei 90's
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
 Syn Ze Sase Tri - Zăul Moș
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Accuser non sbagliano un colpo dopo trent'anni di puro thrash
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Visigoth e l'epic metal
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Us metal vario e complesso nel riuscitissimo disco targato Mike Lepond's Silent Assassins
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

SI SVEGLIA IL METAL CON I MILLENNIUM
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il female fronted symphonic melodic metal dei Rite Of Thalia
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un bel concentrato di power/heavy granitico con gli spagnoli SnakeyeS
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sorprendente il lavoro degli olandesi Morvigor
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una vera e propria prova di forza dei finlandesi Abhordium in questo loro secondo album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla