A+ A A-
 

IL THRASH ARGENTINO DEGLI ESTAMPIDA IL THRASH ARGENTINO DEGLI ESTAMPIDA Hot

IL THRASH ARGENTINO DEGLI ESTAMPIDA

recensioni

gruppo
titolo
"Crowd Control: The Laws Of War"
etichetta
Buil2Kill Records
Anno

Line Up:

 

Lucas Valenzuela: basso e voce

Juan Cruz sarlinga: chitarra

Franco Sarlinga: chitarra

Gaston reto: batteria

 

Tracklist:

1 Crowd Control

2 The Business Of The Gods

3 Is There Anybody Out There?

4 Run

5 Just Call Me Death

6 Act Of God

7 We'll Wait Together

8 Ironic

9 Channel n' Bullshit

10 I.R.B.A

11 Jaws Of War

12 Insane ( Bonus Track)

13 Brain Washers ( Bonus Track)

opinioni autore

 
IL THRASH ARGENTINO DEGLI ESTAMPIDA 2012-11-28 12:31:38 Michele Alluigi
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Michele Alluigi    28 Novembre, 2012
Ultimo aggiornamento: 28 Novembre, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un thrash metal influenzato dalle sonorità sudamericane, Sepultura su tutti, ed una gran dose di nichilismo e amarezza verso il genere umano sono gli ingredienti principali dell'esordio discografico degli Estampida, band argentina fresca di contratto con la Buil2Kill Records.
Le canzoni che compongono il lavoro riassumono sapientemente diverse sfaccettature del thrash metal: oltre alla già citata influenza dei brasiliani (e mi riferisco agli anni d'oro della formazione con Max ed Igor Cavalera), vi sono anche spunti più americani che richiamano più bands come Megadeth e Slayer, ma anche un pizzico di richiamo al thrash teutonico di band come Destruction e Sodom (la marzialità di “Jaws of War” richiama molto lo stile di “Napalm In The Mourning”).
Un sound vincente, potente ed arrabbiato quanto serve, una grinta che renderà questa band adatta per i concerti, dove il live si potrà cosi trasformare in una valvola di sfogo per i nostri problemi.
Le chitarre sono ben equalizzate, con dei buoni suoni e una distorsione molto tagliente, il basso crea, insieme alla batteria, il giusto treno ritmico in corsa per i brani e la voce si struttura su un growl sporco e non troppo gutturale che richiama appunto all'odierno frontman dei Soulfly.
Presente anche una parentesi più melodica in questo mare di thrash, la traccia “Ironic” infatti parte con una parte cadenzata, condita con un fraseggio molto in stile Kreator, a cui segue una suggestiva parte acustica; buona, anche se non eccelsa, la performance di Lucas Valenzuela, che abbandona per un attimo i panni del thrasher, per farsi vocalist dalle essenze più melodiche.
Una band decisamente interessante e consigliata.

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Le 7 laceranti FERITE degli Hornwood Fell vi daranno una luce nuova...
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon Ep per i death thrashers cileni Ripper
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gloria ai Profanatica, in combutta con il diavolo dal 1990!!!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo due anni tornano puntuali gli Entrails, con sostanziali novità anche nel sound
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un breve EP con un sound maggiormente moderno per i tedeschi Necrotted
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debut EP per i black/death metallers statunitensi Beastlurker
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il debut album dei belgi Orthanc
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon power metal melodico e dinamico dalla Spagna coi Nocturnia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Hunter vince e convince
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per gli Svizzeri Freakings un quarto album valido, ma nulla di più
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rogue Deal, passione per il buon vecchio heavy
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ardityon, un esordio che farà agitare diverse capocce e brillare molti occhi
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla