A+ A A-
 

Fra Tool e Soundgarden, ma da Brescia Fra Tool e Soundgarden, ma da Brescia Hot

Fra Tool e Soundgarden, ma da Brescia

recensioni

titolo
Black Painted Circle E.p.
Anno

TRACKLIST:
1.G.O.D. (Guilty Of Dying)
2.Black Painted Circle
3.Opaque Solo
4.Down Again 

opinioni autore

 
Fra Tool e Soundgarden, ma da Brescia 2012-11-29 08:47:53 Cristian Lasorsa
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Cristian Lasorsa    29 Novembre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sembrerà strano recensire questo disco su Allaroundmetal, ma sinceramente siamo felici di farlo per alcuni motivi: in primis loro sono italiani, più precisamente di Brescia ; poi potremmo dire che trovare una band che abbia un suono internazionale, senza fare le solite cose, è ormai cosa rara.

La band composta da quattro elementi, ci propone un alternative rock che mette le radici nel grunge/metal ispirandosi però al progressive rock. Insomma provate a immaginare un misto fra Tool, Soundgarden e Alice In Chains. Se questi paragoni potrebbero essere una lama a doppio taglio, fidatevi che non è così, infatti lo si capisce dalla partenza di "G.O.D. (Guilty of Dying), perchè racchiude quanto scritto. Il primo minuto, se chiudete gli occhi, vi sembrerà di ascoltare la voce di Chris Cornell, ma in realtà è solo il bravissimo Roberto Negrini, voce e chitarra dei Hell's Island. Il brano cresce con la potenza di una seconda chitarra, curata da Michele Grizzi e una linea di basso-batteria perfetta, merito di Tania Vetere e Michele Tonoli.
La title track "Black Painted Circle" inizia con una "nenia" avvolgente, ma che esplode nel cantato e non solo. La parte musicale è davvero intensa e intrigante e questo è assolutamente merito di musicisti preparati in grado di fare la differenza. "Opaque Solo" (molto particolare) e "Down Again"(brano eccelso) chiudono questo Ep che mi ha convinto e dimostra come in Italia qualche buona speranza c'è, senza dover andare sempre troppo lontano. Magari, certe band andrebbero valutate un bel po' e non lasciate sole nel loro studio di registrazione o nella loro cantina.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Le 7 laceranti FERITE degli Hornwood Fell vi daranno una luce nuova...
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon Ep per i death thrashers cileni Ripper
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gloria ai Profanatica, in combutta con il diavolo dal 1990!!!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo due anni tornano puntuali gli Entrails, con sostanziali novità anche nel sound
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un breve EP con un sound maggiormente moderno per i tedeschi Necrotted
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debut EP per i black/death metallers statunitensi Beastlurker
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il debut album dei belgi Orthanc
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon power metal melodico e dinamico dalla Spagna coi Nocturnia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Hunter vince e convince
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per gli Svizzeri Freakings un quarto album valido, ma nulla di più
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rogue Deal, passione per il buon vecchio heavy
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ardityon, un esordio che farà agitare diverse capocce e brillare molti occhi
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla