A+ A A-
 

Eric Bell ex Thin Lizzy per un tuffo nel rock/blues più classico Eric Bell ex Thin Lizzy per un tuffo nel rock/blues più classico

Eric Bell ex Thin Lizzy per un tuffo nel rock/blues più classico

recensioni

gruppo
titolo
Standing At A Bus Stop
etichetta
Of The Edge Productions/Cargo Records
Anno

Track listing:

1. Back Door Man (cover: Howlin Wolf)

2. Changing Room

3. In Memory of Django

4. Frustration

5. Golden Days

6. Mystery Train (cover: Elvis Presley)

7. One Day Too Early

8. Pavements Paved With Gold

9. Reality

10. Standing at a Bus Stop

11. Walking in the Park

 

 

opinioni autore

 
Eric Bell ex Thin Lizzy per un tuffo nel rock/blues più classico 2018-01-06 13:45:54 Federico Orano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Federico Orano    06 Gennaio, 2018
Ultimo aggiornamento: 06 Gennaio, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Erik Bell torna a farsi sentire dopo “Exile”, disco che ha visto la luce l'anno scorso. Parliamo di uno dei fondatori dei Thin Lizzy che ha ancora la forza e la passione per scrivere nove nove brani inediti che uniscono calde melodie tra rock, blues e country ed un paio di cover di Back Door Man (Howlin Wolf) e Mystery Train (Elvis ).

Un rock malinconico con sonorità blues che non disdegna qualche tocco jazz e country, insomma questo “Standing At A Bus Stop” sarebbe la colonna sonora perfetta per qualche pellicola ambientata negli anni '70 negli States. Un disco da ascoltare tutto d'un fiato, capace di farci rilassare, ottimo anche come sottofondo per una cenetta a lume di candela con la propria dolce metà. Insomma brani come “In Memory of Django” non possono che colpire anche chi non è così avezzo a queste sonorità.

Date un ascolto a questo lavoro, se siete amanti di queste sonorità o anche se volete ampliare un po' i vostri orizzonti musicali. La buona musica non ha confini dicevano...

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Eigensinn, dalla Germania con sonorità moderne e voce femminile
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Free From Sin ed un disco che funziona solo a metà
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalle ceneri di Agalloch e Giant Squid nascono i Khôrada
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I grindcorers romani Verano's Dogs debuttano con un disco di tutto rispetto
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Grindcore d'impatto e tecnico la proposta dei texani Daggra
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Un viaggio alchemico tra filosofia e visioni mistiche: il nuovo EP dei Veratrum
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Dygora dimostrano di essere pronti per il grande passo
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Arriva sul mercato occidentale "Зло внутри" degli ucraini Crystal Sword
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ben Blutzukker ed un E.P. di cui difficilmente ci si ricorderà in positivo
Valutazione Autore
 
1.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli A Scar for the Wicked ed un sound che unisce perfettamente Deathcore e Melodic Death
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I The Flesh son la band che tutti gli amanti dell'estremo dovrebbero ascoltare!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla