A+ A A-
 

Sarà il disco della consacrazione per i Deathless Legacy? Sarà il disco della consacrazione per i Deathless Legacy? Hot

Sarà il disco della consacrazione per i Deathless Legacy?

recensioni

titolo
"Rituals of black magic"
etichetta
Scarlet Records
Anno

 

TRACKLIST:

1. The grimoire

2. Rituals of black magic

3. Abyss

4. Vigor mortis

5. Bloodbath

6. I summon the spirits

7. Homunculus

8. Ars goetia

9. Hex

10. Read the bones

11. Litch

12. Haruspex

13. Dominus inferi

 

 

LINE-UP:

Stg. Bones – Guitars

C-AG1318 – Bass, Vocals

Frater Orion – Drums

Steva – Vocals

Alex Van Eden - Keyboards

opinioni autore

 
Sarà il disco della consacrazione per i Deathless Legacy? 2018-01-19 11:58:12 Ninni Cangiano
voto 
 
5.0
Opinione inserita da Ninni Cangiano    19 Gennaio, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dopo aver parlato di streghe nel precedente album “Dance with the devils”, i toscani Deathless Legacy questa volta realizzano proprio un concept album, intitolato “Rituals of black magic”, nel quale tracciano le modalità di vecchi rituali di magia nera, descrivendone dettagli, dosaggi, ingredienti, processi e magie da lanciare, estratti da un grimorio occulto, nascosto nei segreti archivi del Vaticano. E’ il quarto album della band fondata da Frater Orion (al secolo Andrea Falaschi) e Steva (alias Eleonora Vaiana) e musicalmente siamo su livelli a dir poco eccezionali, con le tastiere del grande Alex Van Eden (Alessio Lucatti) che infarciscono il sound di atmosfere horror, esaltate alla grande dagli altri strumenti e dalla voce grintosa e rabbiosa della cantante. L’album è composto da 12 brani, + intro (che ci sta bene, dato che contribuisce a farci addentrare nelle atmosfere del disco); 12 pezzi che convincono e conquistano sin dal primo impatto. E’ però solo ascolto dopo ascolto che ci si rende conto pienamente delle potenzialità di questo lavoro, un disco strepitoso che crea davvero dipendenza e di fronte al quale molte, ma molte altre produzioni di bands più famose semplicemente impallidiscono! Una produzione pressoché perfetta che esalta tutti gli strumenti contribuisce alla resa ottimale del full-lenght, le cui potenzialità sono in grado di lanciare prepotentemente i Deathless Legacy sulla scena internazionale. Non credo, infatti, che nell’attuale scena horror metal esista una band migliore di questa, in cui tutto quanto contribuisce al vincente risultato finale: la musica, l’artwork, la produzione, i costumi ed i trucchi, le tematiche.... non c’è sostanzialmente niente che sia fuori posto o semplicemente di qualità inferiore all’eccezionale. “Rituals of black magic” è sostanzialmente un disco perfetto, che mette in risalto le grandi qualità dei Deathless Legacy, una band ormai pronta per la consacrazione. Da avere!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

TrollfesT: I folk-troll norvegesi tornano con una nuova esplosiva miscela di stili
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Halcyon Way: la band di Atlanta di nuovo alla carica
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con "Psychonolatry" abbiamo gli Electrocution mai così in stato di grazia
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Thrash incazzatissimo per i giovani Ravager!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Ancient Bards ed il secondo capitolo della "Black crystal sword saga"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sesto album dei Belladonna, come sempre molto eleganti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'onesta uscita questo terzo disco dei bielorussi Vistery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppo breve il demo dei Tensor per poterne dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vandor, un debutto ancora alquanto acerbo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un demo di debutto più che sufficiente per A Vintage Death
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla