A+ A A-
 

I Sonic Prophecy non strappano la sufficienza I Sonic Prophecy non strappano la sufficienza Hot

I Sonic Prophecy non strappano la sufficienza

recensioni

titolo
"Savage Gods"
etichetta
Rockshots Records
Anno

 

TRACKLIST:

1. Savage Gods

2. Night terror

3. Unholy blood

4. Dreaming of the storm

5. Man the guns

6. Walk through the fire

7. A prayer before battle

8. Iron clad heart

9. Man and machine

10. Chasing the horizon

 

 

LINE-UP:

Shane Provstgaard – Vocals

Darrin Goodman – Guitar

Sebastian Martin – Guitar

Ron Zemanek – Bass

Matt LeFevre – Drums

opinioni autore

 
I Sonic Prophecy non strappano la sufficienza 2018-01-20 18:20:22 Ninni Cangiano
voto 
 
2.5
Opinione inserita da Ninni Cangiano    20 Gennaio, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quando ci è stata proposta la recensione di “Savage Gods”, terzo full-lenght dei power metallers americani Sonic Prophecy (band che non avevo mai sentito nominare in precedenza), i paragoni sono stati con nomi quali Judas Priest, Iron Maiden, HammerFall, Manowar e Saxon. Emozionato da tali confronti, mi sono messo subito all’ascolto rimanendone alquanto deluso; il sound dei Sonic Prophecy non ha praticamente niente in comune con nessuno dei gruppi sopra citati! A voler essere di manica larga, forse potremmo trovare qualche lontano richiamo ai Saxon, ma nulla di più. Altrove ho trovato paragoni con Dio, Iced Earth e Black Sabbath, ma anche qui non ci siamo proprio. Il power della band americana, infatti, è alquanto canonico ed è qualitativamente lontano anni luce da nomi che hanno fatto la storia del metal, come quelli predetti. Con l’amaro in bocca, ho ascoltato più e più volte questo disco che, ogni volta, alla conclusione non mi lasciava nulla di particolare; ciò nonostante, come ogni buon recensore dovrebbe sempre fare, non mi sono limitato alla prima impressione, concentrandomi per trovare qualche lato positivo nella musica dei Sonic Prophecy. A parte qualche passaggio piacevole delle chitarre (“Unholy blood” o “Walk through the fire” ad esempio), non ho riscontrato niente di particolare, nulla che non abbia già sentito miriadi di volte da tanti altri gruppi in passato; nemmeno la voce del singer Shane Provstgaard aiuta, dato che non è niente di eccezionale. Nella tracklist, obiettivamente, manca una hit, una canzone che ti faccia saltare dalla sedia e valga da sola l’acquisto del disco; c’è qualche traccia valida (oltre alle due predette, aggiungerei anche “Iron clad heart”), ma non basta per convincere. “Savage Gods” non è un brutto disco, ma non è in grado di strappare la sufficienza; c’è molto di peggio in giro, ma anche molto di meglio.... only for fans!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Dimmu Borgir - Carmina Burana del terzo millenio
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Che bomba il nuovo disco degli Angelus Apatrida!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Al terzo album è arrivato il momento del salto per i Sadistik Forest?
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debut album dei Kinetik
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Infinitas hanno fatto passi da gigante
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un discreto debutto per i blacksters romani Ulfhednar
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Infrared devono prestare maggiore attenzione all'efficacia dei loro brani.
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
North Hammer: Full-lenght di debutto per i canadesi dal cuore nord-europeo
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Widow's Peak: Technical Death band canadese dal buon futuro assicurato
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla