A+ A A-
 

Tanto da migliorare ma ottima prova per i Norunda! Tanto da migliorare ma ottima prova per i Norunda! Hot

Tanto da migliorare ma ottima prova per i Norunda!

recensioni

gruppo
titolo
Irruption
etichetta
Suspiria records
Anno

LINE UP
Rubén Cuerdo – vocals
Pedro Mendes – bass
Marcelo Aires – drums 

TRACKLIST 
1. Asshole In Your Way
2. Dynamite 
3. Face To Face 
4. Hit You 
5. Infoxication 
6. Pushing To The Limit 
7. Sultan Killer 
8. The Only Truth 
9. Violent Street 
10 Into My Game 

DURATA: 50:22

opinioni autore

 
Tanto da migliorare ma ottima prova per i Norunda! 2018-03-09 16:19:15 Graziano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Graziano    09 Marzo, 2018
Ultimo aggiornamento: 09 Marzo, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un combo spagnolo-portoghese con esperienze scandinave è il background del gruppo esaminato oggi, i Norunda, i quali hanno recentemente dato vita al loro primo lavoro in studio dal titolo "Irruption". Debutto di matrice thrash-death metal, si può dire che sia in generale ben riuscito, anche se purtroppo non mancano momenti un po' fiacchi.
"Asshole In Your Way", la prima traccia, nonostante la carica che il gruppo cerca di trasmettere, pecca un po' di livello tecnico, non c'è quell'energia trascinante che dovrebbe caratterizzare il loro sound, ma non tutto è vano in questo disco. Di brani ricchi di groove e di energia che fanno balzare dalla sedia ce ne sono e ho potuto riscontrare tutto il loro potenziale in tracce come "Dynamite" - che possiede begli arpeggi, la scarica di energia che mi aspettavo e toni quasi hard rock nel ritornello -, "The Only Truth", - che ha un ottimo tiro alimentato in particolare dal trascinante groove di batteria che lo sostiene - e "Sultan Killer" - una traccia dove abbiamo a che fare con arpeggi iniziali dal sapore orientaleggiante, in perfetta linea con il nome della traccia ed il suo mood. Nella successiva "Violent Street", invece, l'umore generale è malinconico per via dell'arpeggio dell'intro di stampo classico, che mi ha fatto pensare in particolare a quello di "Disciple Of The Watch" dei Testament; il ritmo si mantiene lento e anche la voce resta su lidi poco aggressivi, il che valorizza moltissimo il tutto. Per chi è in cerca di varietà e strutture che non si ripetano, segnalo l'ultima cartuccia, "Into My Game", anche se la chicca dell'intero lotto è a mio avviso "Pushing To The Limit", completa e ben eseguita sia dal punto di vista strumentale che vocale.
I Norunda sono giovani e le opportunità per crescere e perfezionarsi non mancano; "Irruption" è un bel tentativo iniziale, complessivamente gradevole, si gettano bene nella mischia dell'underground e confido nelle loro capacità, perché sicuramente col tempo potranno, appunto, dare luce a prodotti sicuramente più pregevoli.

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I venezuelani Demise ed un album che è una continua mattonata allo stomaco
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Primo album per i romeni Vorus, che confermano la prova sufficiente del demo d'esordio
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo 9 anni di silenzio gli Unanimated tornano "solo" con un breve EP
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Veloce e violento il debutto degli svedesi Crawl: un disco che non fa prigionieri
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Si respira un'aria di freschezza all'ascolto di questo debutto degli Ignore The Sign
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il debut del progetto On My Command non ha una produzione all'altezza
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il buon debut album dei Neophobia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Expiatoria non convincono
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ma di preciso, cos'è che vogliono proporre gli americani Homerik?
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
:Inferno 9:, un debutto "black metal" italiano impressionante!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i Gates of Doom un EP che affronta la nascita romana delle loro terre
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla