A+ A A-
 

Deathcore slovacco di gran livello! Alcune cose da migliorare ma disco divertente e brutale! STERCORE - ETERNAL SUNLIGHT Deathcore slovacco di gran livello! Alcune cose da migliorare ma disco divertente e brutale! STERCORE - ETERNAL SUNLIGHT

Deathcore slovacco di gran livello! Alcune cose da migliorare ma disco divertente e brutale! STERCORE - ETERNAL SUNLIGHT

recensioni

gruppo
titolo
Eternal Sunlight
etichetta
Slovakia Metal Army
Anno

1 Black Hole 2:34
2 Flower of the Concrete 3:10
3 Eternal Sunlight 2:23
4 You're Not Dead 1:59
5 Aurora Borealis2:22
6 Burned Sing of Defiance 3:09
7 Breed 4:21

Matus Pis / vokills
Peter Kotrik / guitars
Michal Kotrik / guitars
Ladislav Hunka / bass guitar
Michal Maslak / drums

opinioni autore

 
Deathcore slovacco di gran livello! Alcune cose da migliorare ma disco divertente e brutale! STERCORE - ETERNAL SUNLIGHT 2018-03-12 11:56:51 Graziano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Graziano    12 Marzo, 2018
Ultimo aggiornamento: 12 Marzo, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Stercore, gruppo slovacco che pubblica il nuovo EP "Eternal Sunlight" e ci propone un deathcore con chiare influenze derivanti dal death metal classico, cosa che ultimamente nei gruppi di tale estrazione si evince sempre meno, in quanto le componenti djent e "core friendly" vanno a surclassare un genere old school come il death. La proposta risulta essere diverte ed è prodotta benissimo, sicuramente si rischia quella monotonia dei classici gruppi deathcore con brani pieni di breakdowns e di strutture fotocopia, qui invece c'è eterogeneità nella proposta. Ovviamente ci sono alcune cose da migliorare, però sono convinto che lavorandoci e crescendo come progetto e gruppo, gli Stercore possono limare le lacune compositive e trovare una loro identità per non rimanere nell'oblio del -core degli ultimi anni, dove gruppi spuntano come funghi e dove la maggior parte di loro risultano super generici e senza spina dorsale. Gli Stercore ci sanno fare, ma devono appunto limare qualche sbavatura che, diciamocelo, ci sta. Composizione bella, anche se a tratti ripetitiva, vocals davvero di livello e sezione ritmica terremotante.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Un buon disco per i Wombripper, anche se con sonorità troppo derivative
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La violenza ferale e la tecnica mostruosa dei Torn the Fuck Apart
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarà quello dei Devious Mine il miglior disco power del 2018?
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dal Messico il Melodic Death/Doom dei Matalobos
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ben Blutzukker ed un E.P. di cui difficilmente ci si ricorderà in positivo
Valutazione Autore
 
1.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli A Scar for the Wicked ed un sound che unisce perfettamente Deathcore e Melodic Death
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I The Flesh son la band che tutti gli amanti dell'estremo dovrebbero ascoltare!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una bella prova per gli Ego The Enemy
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un sorprendente debut album per gli Espionage
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I portoghesi Disassembled ed un debut album che sorprende dal primo ascolto
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla