A+ A A-
 

Il debut album dei Kinetik Il debut album dei Kinetik Hot

Il debut album dei Kinetik

recensioni

gruppo
titolo
"Critical fallout"
etichetta
Punishment 18 Records
Anno

 

TRACKLIST:

1.      Out of the Shelter

2.      Blood for money

3.      Dystopia

4.      Greed

5.      Revenge

6.      Abyss of humanity

7.      Face your darkside

8.      Conspiracy theory

9.      Warped

10.  Fallout

11.  Eymerich

 

 

LINE-UP

Roberto Grillo - vocals

Giacomo Pierotti - bass

Niccolò Stumpo - drums

Massimo Falcioni - guitar

Alessio Corsi - guitar

opinioni autore

 
Il debut album dei Kinetik 2018-05-25 15:18:21 Ninni Cangiano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Ninni Cangiano    25 Mag, 2018
Ultimo aggiornamento: 26 Mag, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I Kinetik provengono da Firenze e sono attivi dal 2011; dopo una serie di cambi di formazione arrivano quest’anno su Punishment 18 Records alla pubblicazione del loro debut album, registrato nel 2017, intitolato “Critical fallout” e composto da 11 pezzi. Lo stile della band è un thrash bello arrabbiato ed aggressivo, complice anche la voce dello screamer Roberto Grillo che urla la sua furia senza soluzione di continuità; non sarà un Sy Keeler (a mio parere uno dei migliori cantanti thrash della storia), ma se la cava più che bene. Ho apprezzato particolarmente il lavoro della coppia di chitarre di Massimo Falcioni ed Alessio Corsi, che regalano belle parti soliste e riff affilati come rasoi. La batteria di Niccolò Stumpo detta un ritmo spesso molto elevato, ma sempre con precisione, mentre il basso di Giacomo Pierotti fa un importante lavoro in sottofondo, regalandosi anche qualche parte da protagonista, come nell’inizio dell’ottima ed oscura “Eymerich” (pezzo che sarebbe splendido se durasse un paio di minuti in meno). Il disco è aperto dalla strumentale “Out of the shelter”, che potrebbe essere considerata una specie di intro, anche se alla fin fine non è poi così inutile; si sviluppa per poco più di 48 minuti di thrash fatto davvero bene, che fa venire spesso e volentieri voglia di sbattere su e giù il capoccione a martoriare le nostre vertebre cervicali. Non vi sono cali di tensione o qualitativi ed i vari pezzi si equivalgono pressoché tutti tra loro. In Italia abbiamo parecchie thrash metal bands molto valide; adesso dobbiamo tenere in considerazione anche i toscani Kinetik, perchè il loro “Critical fallout” (nonostante una copertina non proprio esaltante) è un disco sicuramente valido.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I Gama Bomb, alfieri dello speed metal
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Orion's Reign, ci sono voluti 10 anni per realizzare un capolavoro!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Terzo giro, terzo centro per l'hard rock frizzante dei Be The Wolf
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Album di debutto per gli Outer Heaven, tra Doom/Death e Hardcore
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debutto tutto sommato discreto per gli svedesi Cursum Bellum
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il primo lavoro dei Cernunnos è ancora acerbo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Molto interessante il debut dei Beriedir
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Massive Scar Era, ci sono diverse cose da rivedere
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debutto frizzante per gli HighSpeedDirt
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla