A+ A A-
 

Knights of Blood, un debutto che non convince Knights of Blood, un debutto che non convince Hot

Knights of Blood, un debutto che non convince

recensioni

titolo
Falsa Realidad
etichetta
Autoproduzione
Anno

01. Falsa Realidad

02. Algún Día

03. Pobres Bajo La Piel

04. Perdóname

05. Defiende El Metal

06. Cielo Gris

07. Necio Perdedor

08. Ya No Me Das Miedo

09. Perdición

10. Síndrome

11. Knights of Blood

 

Membri del gruppo

Mireia Fontarrosa Zamora (Voz)

José Ramón Vílchez (Guitarra solista)

Javier Jesús Molina (Guitarra rítmica)

Alejandro Sola Jimenez (Bajo)

Kyle Jon O'Brien (Bateria)

opinioni autore

 
Knights of Blood, un debutto che non convince 2018-05-29 10:54:38 Federico Orano
voto 
 
2.5
Opinione inserita da Federico Orano    29 Mag, 2018
Ultimo aggiornamento: 30 Mag, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Disco di debutto per la giovane band andalusa Knights of Blood, con questo autoprodotto “Falsa Realidad”.

Se dal nome del gruppo mi sarei aspettato un sound potente, magari heavy/thrash, in realtà le sonorità di questo esordio si possono riassumere in un heavy metal melodico con voce femminile e cantato in castellano. Quello che salta subito all'occhio è, ahimè, un disco con poca personalità dove sono più i difetti rispetto ai pregi. Il songwriting è fin troppo banale, inoltre sia la produzione che la voce di Mireia non convincono del tutto. Difficile trovare un brano davvero degno di nota in questo lavoro, non che “Falsa realidad” sia un brutto disco, ma è troppo piatto, sia dal punto di vista vocale con la voce della singer che difficilmente cambia registro, sia a livello strumentale.

Sarà per la prossima, almeno questo è l'augurio che facciamo ai Knights of Blood.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Trent'anni di carriera, dieci album all'attivo: gli Obscenity restano una garanzia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Da membri di Pestilence, Cryptopsy ed Incantation arrivano i bestiali Tribe of Pazuzu
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I M.I.GOD. ed il loro "sophisticated metal"
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Più cupi, tristi e malinconici: tornano i finlandesi Swallow The Sun
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Estremamente piatto il debutto dei The Wandering Ascetic
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Ancient Bards ed il secondo capitolo della "Black crystal sword saga"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sesto album dei Belladonna, come sempre molto eleganti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'onesta uscita questo terzo disco dei bielorussi Vistery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppo breve il demo dei Tensor per poterne dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vandor, un debutto ancora alquanto acerbo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla