A+ A A-
 

I portoghesi The Chapter si presentano con un debut album sorprendentemente notevole I portoghesi The Chapter si presentano con un debut album sorprendentemente notevole Hot

I portoghesi The Chapter si presentano con un debut album sorprendentemente notevole

recensioni

titolo
Angels & Demons
etichetta
Autoproduzione
Anno

LINE UP: 
Pedro Rodrigues - vocals 
Pedro Almeida - guitars 
João Gomes - guitars 
Eurico Mealha - bass 
Pedro Antunes - drums 

TRACKLIST: 
1. Angels & Demons [05:28] 
2. Shattered Emotins [07:18] 
3. Aenima Vipera [05:41] 
4. For a Ghost [05:49] 
5. This Scar [05:53] 
6. To Live For [05:59] 
7. The Past is Dead [05:07] 
8. The Librarian [06:47] 

Running time: 48:02 

opinioni autore

 
I portoghesi The Chapter si presentano con un debut album sorprendentemente notevole 2018-06-06 13:14:00 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    06 Giugno, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Album d'esordio per i portoghesi The Chapter, band formatasi nel 2004, prima di fermarsi e rimettersi insieme nel 2015. Risultato di questa riunione è "Angels & Demons", disco uscito autoprodotto lo scorso ottobre; musicalmente, abbiamo per le mani una band Gothic/Death/Doom: dati genere e provenienza è facile pensare che l'influenza principale possano essere i Moonspell... niente di più sbagliato.

Qualcosa che possa rimandare ai Moonspell - come agli altri conterranei Dogma - c'è anche, come ad esempio nella bella "Shattered Emotions" o in "For a Ghost", ma per lo più possiamo trovare richiami a Paradise Lost, Katatonia, Opeth, con "punte" di Melodic Death à là Dark Tranquillity in alcuni momenti. Insomma, un sound abbastanza vario, cosa che permette a "Angels & Demons" di risultare un album abbastanza interessante e che, nonostante il genere possa essere per certi versi "pesante da digerire", non annoia praticamente mai. L'esempio più lampante è la già citata "Shattered Emotions", in cui The Chapter mischiano le carte facendo uscire fuori ogni componente del proprio sound: il gothic moonspelliano, una parte centrale che praticamente grida "Opeth!", fino a passaggi puliti di chiara ispirazione katatoniana. Detta così potrebbe quasi sembrare un mischione assurdo, ed invece ci troviamo ad ascoltare un brano che riesce a catturare l'attenzione nonostante superi i sette minuti di durata.

Un disco mai eccessivamente estremo nonostante il buono e massiccio uso di growlin' vocals - con le quali, a mio avviso, il vocalist Pedro Rodrigues sembra essere maggiormente a proprio agio - e che gode di una produzione magistrale. I The Chapter con questo "Angels & Demons" riescono dove molti hanno fallito: laddove ci sono bands che alla lunga sembrano solo una copia sbiadita dei Moonspell, i nostri riescono a trarre sì influenze ANCHE da Fernando Ribeiro e soci, ma riuscendo ad avere un'impronta personale. Partivo un po' prevenuto nel momento d'approcciarmi alla recensione di questa band, lo ammetto, ma sono contento di dire che sono stato invece piacevolmente smentito.

Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Lost In Grey - symphonic metal con voce femminile e tanti elementi diversi
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I bresciani Hell's Guardian tornano con un album che mostra già una certa maturità
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Minneriket, oltre al marciume.. verso il cestino!
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stilla, un nuovo superbo lavoro per la band svedese!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Unseen Abyss, un disco non per tutti.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Veilburner, un capolavoro moderno a cavallo tra generi estremi.
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

C'è qualcosa da migliorare nel disco dei Fenrir
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Thørn, blackened sludge in stile danese dal nord Italia!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i francesi Geostygma un debut EP di tutto rispetto
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Big Bad Wolf e l'amore per i Motörhead
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Forlorn Seas esordiscono con un buon disco tra post prog e inserti atmosferici
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Punk Rock fin troppo scontato per i Daggerplay
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla