A+ A A-
 

Ottimo il debutto della one man band finlandese Circenses Ottimo il debutto della one man band finlandese Circenses Hot

Ottimo il debutto della one man band finlandese Circenses

recensioni

gruppo
titolo
Tightrope Walk on the Ground
etichetta
Inverse Records
Anno

LINE UP: 
Severi Osala - vocals, all instruments

TRACKLIST: 
1. Hich Center of Gravity (Intro) [01:17] 
2. Kill the Words [03:22] 
3. Lunacy [04:01] 
4. Tightrope Walk on the Ground [4:04] 
5. From Darkness to Joy [05:08] 
6. Sleep my Demon [04:43] 
7. Disordered [03:50] 
8. My Mask [03:28] 
9. Swallow your Pride [03:45] 

Running time: 33:38 

opinioni autore

 
Ottimo il debutto della one man band finlandese Circenses 2018-06-17 10:21:31 Daniele Ogre
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    17 Giugno, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

E' incredibile come sia raro il numero di prodotti prevenienti dalla Finlandia che non siano qualitativamente ottimi. E ok, forse posso essere di parte, visto che seguo con particolare attenzione la scena finnica, ma sembra davvero che lì siano quasi geneticamente predisposti a fare ottima musica, che siano nomi altisonanti (tranne Sonata Arctica, Nightwish e Children of Bodom... quelli proprio non li digerisco) o progetti più underground conosciuti lavorando qui su Allaroundmetal.com. Non è quindi un caso, dunque, che segua con particolare interesse anche la Inverse Records, etichetta finlandese dall'occhio decisamente lungo (e che produce, tra gli altri, i miei amici fraterni Párodos): è proprio l'etichetta scandinava a rilasciare questo "Tightrope Walk on the Ground", album di debutto della one man band finlandese (eccoci di nuovo) Circenses, progetto formato nel 2016 dal cantante e polistrumentista Severi Osala.

Progressive Death Metal è la proposta dell'artista finnico, autore unico di un disco estremamente interessante. Con un gran gusto per la melodia, Osala osa anche facendo un massiccio uso di tastiere/orchestrazioni/piano, una scelta a mio modo vincente visto che riesce a dare alle proprie composizioni delle magnifiche atmosfere che s'integrano con un sound compatto, in cui non manca una buonissima dose tecnica senza che però risulti esagerata; altra scelta vincente è quella di puntare su brani immediati: non c'è, all'interno di questo disco, una canzone che sia un mattone da 7-8 minuti o oltre, anzi il brano dalla lunghezza maggiore è la bellissima "From Darkness to Joy" (stupenda la parte centrale con chitarra acustica e voce pulita). C'è tanto in questo "Tightrope Walk on the Ground", tutto legato a quello che è ormai il tradizionale stile finlandese: c'è del Melodic Death estremamente atmosferico, c'è un mood malinconico che pervade l'intera opera, ci sono passaggi che vanno a sconfinare nel Doom/Death, ci sono momenti puramente Progressive e sfuriate Death... C'è soprattutto un lavoro di scrittura, in questo lavoro, già estremamente maturo.

Il progetto Circenses di mr. Severi Osala, insomma, si è rivelato essere una piacevolissima scoperta, oltre che l'ulteriore conferma che in Finlandia non sono capaci di fare musica brutta. Un lavoro che merita più di un attento ascolto e che, personalmente, consiglio caldamente.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Trent'anni di carriera, dieci album all'attivo: gli Obscenity restano una garanzia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Da membri di Pestilence, Cryptopsy ed Incantation arrivano i bestiali Tribe of Pazuzu
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I M.I.GOD. ed il loro "sophisticated metal"
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Più cupi, tristi e malinconici: tornano i finlandesi Swallow The Sun
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Estremamente piatto il debutto dei The Wandering Ascetic
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Ancient Bards ed il secondo capitolo della "Black crystal sword saga"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sesto album dei Belladonna, come sempre molto eleganti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'onesta uscita questo terzo disco dei bielorussi Vistery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppo breve il demo dei Tensor per poterne dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vandor, un debutto ancora alquanto acerbo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla