A+ A A-
 

Gli Airrace hanno ancora molto da insegnare alle giovani leve Gli Airrace hanno ancora molto da insegnare alle giovani leve Hot

Gli Airrace hanno ancora molto da insegnare alle giovani leve

recensioni

gruppo
titolo
Untold Stories
etichetta
Frontiers Records
Anno

TRACKLISTING

Running Out Of Time

Innocent

Eyes Like Ice

Different But The Same

New Skin

Lost

Love Is Love

Men From The Boys

Summer Rain

Come With Us

Here It Comes

 

BAND MEMBERS:

Adam Payne - vocals

Laurie Mansworth - guitar

Rocky Newton - bass

Linda Kelsey Foster - keyboards

Dhani Mansworth - drums

 

opinioni autore

 
Gli Airrace hanno ancora molto da insegnare alle giovani leve 2018-08-16 16:05:40 Federico Orano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Federico Orano    16 Agosto, 2018
Ultimo aggiornamento: 16 Agosto, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tornare sulle scene dopo alcuni decenni è sempre un'operazione rischiosa, ma gli Airrace sembrano fregarsene, forse perchè sanno di avere ancora molto da dire.

E come dargli torto? Un disco come questo “Untold Stories” parla da solo. Aor di stampo settantiano, con piacevoli arrangiamenti, calde melodie ed una classe che avvolge ogni brano come “Innocent” e “Eye like ice”, capaci di appassionare sin dai primi ascolti. La band formata nel 1982 ha ancora molto da insegnare alle giovani leve che si avvicinano a questa musica. Brani intensi come “Summer Rain” sono esempi di musica tutt'altro che banale, ma capace di emozionare. Il leader e fondatore Laurie Mansworthsays ci dà sotto con la propria chitarra nei momenti più grintosi del disco, come “Different But The Same” e “Men From The Boys”, dove la band si muove su sonorità più classiche e che ben si alternano al prog rock di “Lost” ed alle sonorità calde di “Love is lost”.

“Untold Stories” è un lavoro eccelso che riesce a risultare fresco e vario, aspetti tutt'altro che scontati, ancor di più in questo genere.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Aor purissimo per un tuffo negli anni 70 con Billy Sherwood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quasi due decadi, con un breve EP tornano i padri del NY Hardcore: i Cro-Mags
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i baschi Hex un Doom/Death con poche accelerazioni ma dall'impatto decisamente buono
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai tedesco-olandesi Burial Remains un buon disco per i fans della vecchia scuola svedese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
i Diviner possono ancora migliorare
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

A distanza di tredici anni tornano i thrashers americani Motive
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seconda fatica per i lussemburghesi Feradur: un signor melodic death!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Panthematic, un calderone di inflenze ma un lavoro immaturo.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Ragnhild propongono un insolito Viking Metal made in India
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano feroci come bestie i canadesi Concrete Funeral
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla