A+ A A-
 

Dall'Ungheria sorge la Luna di Sangue: secondo album per i Verilun Dall'Ungheria sorge la Luna di Sangue: secondo album per i Verilun Nuovo

Dall'Ungheria sorge la Luna di Sangue: secondo album per i Verilun

recensioni

gruppo
titolo
Through Fire... in the Sun
etichetta
SLIPTRICK RECORDS
Anno

PROVENIENZA: Ungheria 

GENERE: Death/Black Metal 

LINE UP: 
György Varga - vocals, bass 
Krisztián Varga - guitars 

TRACKLIST: 
1. Montivagus (Intro) [01:02] 
2. Upon the Mountain [07:57] 
3. Untimely Born [07:12] 
4. Seven Years and Seven Winks [06:21] 
5. Wanderer [08:16] 
6. Gamma Binauris [03:35] 
7. The Garrden [09:07] 
8. Something Other than God [07:30] 
9. Through Fire... in the Sun [07:18] 

Running time: 58:18 

opinioni autore

 
Dall'Ungheria sorge la Luna di Sangue: secondo album per i Verilun 2018-09-16 18:18:05 Daniele Ogre
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    16 Settembre, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Secondo album per gli ungheresi Veriun (tradotto dall'unno: "Luna di sangue"), Death/Black band prodotta da Sliptrick Records, attiva dal 2010. "Through Fire... in the Sun" segue di 5 anni il debutto (sempre targato Sliptrick) "Home for the Dead" e se da principio György e Krisztián Varga volevano seguire le coordinate del predecessore, col proseguire del songwriting il duo si è reso conto della nuova direzione presa dal loro progetto, con un sound più crudo ma anche melodico ed un uso di orchestrazioni che danno al tutto un tono Epic che non stona affatto.

"Through Fire..." non risulterà certo un disco per cui strapparsi i capelli -per chi li ha-, ma onestamente quello dei Verilun è decisamente un buon lavoro, anche se qualcosa qua e là, magari, andava un po' snellita. La durata lunga dei pezzi che compongono il disco, infatti, è l'unico neo di quest'album: tagliando qua e là momenti che risultano essere filler, "Through Fire..." ne sarebbe uscito maggiormente snellito risultando di più facile ascolto ed assimilazione. Vi sono comunque episodi parecchio interessanti, come l'ottima "Untimely Born", il pezzo che maggiormente mi ha colpito del disco; come colpisce la capacità di scrittura dei Varga, che riescono a mantenere i toni epici scelti sia nei momenti più rapidi e feroci che nei momenti più slow ed atmosferici. Il tutto non brilla certo per fantasia, eppure mi sento di dire che la sufficienza dai nostri è raggiunta in scioltezza; "Through Fire... in the Sun" merita di certo l'attenzione degli amanti del genere, e vi dirò: con un minutaggio inferiore -facciamo una decina di minuti sul totale-, sarebbe potuto andare anche oltre il voto che potete leggere qui sopra.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I giovani Atlas con un melodic rock ancora acerbo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Allfather tra Sludge/Doom e ferocia Hardcore
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I russi Adfail ed un EP ai confini della noia
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un nuovo, bellicoso lavoro per i 28 anni di Marduk
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Arrivano finalmente al debutto i deathsters ucraini Mutanter
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Treat: i maestri del melodic hard rock scandinavo sono tornati!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Singolo pre-EP per la one man band russa Insidious One
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hitwood: a distanza di un anno il progetto italiano torna a bomba
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dark Weaver - groovin' metal!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rithiya Henry Khiev, tecnica ed originalità, ma non solo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Come suggerisce il titolo, i Maxxwell si sono metalizzati!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vetrarnott, un esordio assolutamente convincente!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla