A+ A A-
 

Gioite, i Grounbreaker sono arrivati! Gioite, i Grounbreaker sono arrivati! Hot

Gioite, i Grounbreaker sono arrivati!

recensioni

titolo
Grounbreaker
etichetta
Frontiers Records
Anno

Tracklisting:

1.Over My Shoulder

2.Will It Make You Love Me

3.Eighteen 'Til I Die

4.Only Time Will Tell

5.Tonight

6.Standing Up For Love

7.Something Worth Fighting For

8.The Sound Of A Broken Heart

9.The First Time

10. The Days Of Our Life

11. The Way It Goes

 

BAND MEMBERS:

Steve Overland - Vocals

Robert Sall - Guitars

Nalley Pahlsson - Bass

Herman Furin - Drums

With Alessandro Del Vecchio - Keyboards

 

 

opinioni autore

 
Gioite, i Grounbreaker sono arrivati! 2018-09-19 09:46:09 Federico Orano
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Federico Orano    19 Settembre, 2018
Ultimo aggiornamento: 19 Settembre, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quando la matematica non è un'opinione. Se metti insieme un grande cantante come Steve Overland (FM), con il songwriter Robert Sall (Work of Art, W.E.T), è quasi automatico che il risultato sia sublime.

Ed in effetti questo nuovo progetto targato Grounbreaker mostra tutta la propria classe già dai primi ascolti. Un aor davvero ispirato e supportato da melodie intense e arrangiamenti di classe. Davvero difficile trovare un momento sottotono in questo lavoro, che parte alla grande con l'accoppiata “Over My Shoulder” - “Will It Make You Love Me”, ma che non delude procedendo con la tracklist. Impossibile resistere all'impatto melodico di “Only Time Will Tell”, con uno Steve sugli scudi. La sua prestazione anche stavolta è da brividi e la dimostrazione più lampante arriva con “Something Worth Fighting For”, ballata da pelle d'oca. Ancora nel finale l'hit “The Sound Of A Broken Heart” e la calda “The First Time” fanno letteralmente brillare questo debutto.

Un esordio imperdibile. Gioite o voi fan dell'aor, i Groundbreaker sono arrivati!

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

TrollfesT: I folk-troll norvegesi tornano con una nuova esplosiva miscela di stili
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Halcyon Way: la band di Atlanta di nuovo alla carica
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con "Psychonolatry" abbiamo gli Electrocution mai così in stato di grazia
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Thrash incazzatissimo per i giovani Ravager!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Ancient Bards ed il secondo capitolo della "Black crystal sword saga"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sesto album dei Belladonna, come sempre molto eleganti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'onesta uscita questo terzo disco dei bielorussi Vistery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppo breve il demo dei Tensor per poterne dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vandor, un debutto ancora alquanto acerbo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un demo di debutto più che sufficiente per A Vintage Death
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla