A+ A A-
 

Kickstarter Ritual -- get ready to rock! Kickstarter Ritual -- get ready to rock! Hot

Kickstarter Ritual -- get ready to rock!

recensioni

titolo
l Ready to Take a Ride
etichetta
Atomic Stuff Records
Anno

Tracklist

1.Cooperate

2.Messin Around

3.Too Old

4.Dirty Old Town

5.Nanananana

6.The Man On The Hawlin’ Machine

7.Get It On

8.Hazy Days

9.The Cities Are Burning (Whit Rock’ N ’Roll)

10.Kiss My Gun

11.Ready To Take A Ride

 

Line-up

Gaby – Bass, B.vocals

Juliusz – Gutars, B.vocals

Fortu – Vocals, Drums

opinioni autore

 
Kickstarter Ritual -- get ready to rock! 2018-10-13 10:16:53 Federico Orano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Federico Orano    13 Ottobre, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

“It's rock'n'roll baby!”. Se è questa la musica che amate allora un ascolto ai Kickstarter Ritual è obbligatorio. Il motivo è semplice, in questo loro debutto il terzetto piacentino mostra energia da vendere ed una spiccata capacità di scrivere pezzi d'impatto.

Durante l'ascolto è difficile non pensare ad un viaggio coast to coast a bordo di una Cadillac Eldorado con questo “Ready to Take a Ride” che fuoriesce forte dalle casse dell'auto. Le influenze vanno dal rock più classico fino allo stoner ed al blues, per un lavoro che come avrete capito tanto deve alla scena americana. Difficile resistere alle coinvolgenti “Too Old” e “Messin Around” accompagnate da ritmi calzanti ed una massiccia dose di adrenalina. E' il rock più classico, quello degli anni 70 ad accompagnarci sulle note di “Dirty Old Town” mentre si passa a sonorità più stoner con “Nanananana”. “Get It On” si dimostra un pezzo davvero irresistibile con chitarre dal suono pesante che accompagnano le ottime linee vocali del singer e batterista Fortu, prima di lasciare spazio ad un bel solo sparato a mille. Il rock and roll purissimo di “The Cities Are Burning (Whit Rock’ N ’Roll)” accende il disco dopo la ballatona “Hazy Days” e si arriva alla fine di questo lavoro che verrebbe davvero voglia di premere di nuovo il tasto play.

“Ready to Take a Ride” è un lavoro ispirato che può essere un'ottima colonna sonora non solo alla guida della propria auto ma anche da spararsi a tutto volume nello stereo di casa. Bravi ragazzi,

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Myrd, dalla Danimarca arriva una nuova ondata di terrore in musica!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bergrizen, il nuovo 12"LP per il live al Holy Death Over Kyiv V Festival.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hornwood Fell, l'Italia estrema che va supportata!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Calvaire, buone idee ma la strada é ancora lunga.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Shadow's Mortuary, la scena finnica cerca nuove soluzioni!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Si festeggiano i 20 anni di "Legacy of Kings" degli Hammerfall
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il primo disco solista di Kikis A. Apostolou, chitarrista degli Arrayan Path
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ace Mafia un ep niente male per i fans dell'hard rock dalle sonorità moderne
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Watershape, un prog metal dove spesso viene colpevolente poco curato l'aspetto melodico.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Nerobove scandagliano il malessere umano con un sound azzeccatissimo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ego porta con sé una forza rigenerante, questi sono gli E.G.O.C.I.D.E.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla