A+ A A-
 

Night Crowned, band svedese indirizzata soprattutto verso i fans di Dissection e Dawn Night Crowned, band svedese indirizzata soprattutto verso i fans di Dissection e Dawn Hot

Night Crowned, band svedese indirizzata soprattutto verso i fans di Dissection e Dawn

recensioni

titolo
Humanity Will Echo Out
etichetta
Black Lion Records
Anno

PROVENIENZA: Svezia 

GENERE: Melodic Black/Death Metal 

FFO: Dissection, Eucharist, Dawn, Sacramentum 

LINE UP: 
Ken Romlin - vocals 
Marcus Sunesson - guitars 
Johan Eskilsson - guitars 
Henric Liljesand - bass 
Janne Jaloma - drums 

TRACKLIST: 
1. No Room for Hope [05:07] 
2. Nocturnal Pulse [05:03] 
3. All Life Ends [06:06] 

Running time: 16:16 

opinioni autore

 
Night Crowned, band svedese indirizzata soprattutto verso i fans di Dissection e Dawn 2018-12-03 18:50:42 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    03 Dicembre, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Basta 1/4 d'ora agli svedesi Night Crowned per riuscire ad accendere l'interesse: tanto dura l'EP di debutto del quintetto scandinavo, "Humanity Will Echo Out", edito da Black Lion Records. Cosa che comunque non stupisce, se si va a vedere la formazione di questa band formatasi due anni or sono, on cui troviamo membri ed ex-membri di gruppi quali The Crown, Dark Funeral e Nightrage... senza contare che il primo cantante della band è stato, fino a poco prima delle registrazioni di questo EP, Roberth Karlsson (Scar Symmetry, Facebreaker, ex-Tormented, ex-Edge of Sanity).

Insomma non sono propriamente dei ragazzini sprovveduti i cinque musicisti coinvolti in questo progetto il cui intento è, parole loro, riportare in vita lo spirito degli antichi capolavori degli anni '90. L'impresa è ben ardua e, sotto questo punto di vista, non riuscita del tutto. Il Melodic Black/Death dei Night Crowned riesce sì a richiamare alla mente le sonorità dei vari Dissection, Dawn o Eucharist, con una sezione ritmica martellante - il drummer dei Dark Funeral Janne Jaloma appare decisamente in formissima in questo lavoro - ed una vagonata di riff melodici a dare quel pathos che s'interseca con il taglio ferale delle composizioni... quindi sul piano prettamente musicale, sì, appunto, i Night Crowned riescono anche ad avvicinarsi, ma resta comunque estremamente difficoltoso avvicinarsi a livello emotivo a lavori come la coppia iniziale dei Dissection o ai due album dei Dawn. Ciò comunque non toglie che i tre brani che compongono questo EP - soprattutto il conclusivo "All Life Ends" - potranno sicuramente accendere l'interesse, come si diceva in apertura di recensione, su questo progetto ai primi (estremi) vagiti. Promossi dunque, per quanto mi riguarda, i Night Crowned, ma con una riserva: aspetto di poterli ascoltare su una più lunga distanza per poter confermare o meno le buone impressioni suscitate qui.

Trovi utile questa opinione? 
01
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Aquelarre, poche idee non sempre ben amalgamate
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ritorno dei Fortune è uno splendido esempio di Aor suonato in maniera divina
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I texani Rear Naked Choke debuttano con questo loro primo album omonimo.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un disco semplicemente perfetto per i Qantice
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Enforcer realizzano un disco che rompe con il passato
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Axenstar proseguono imperterriti sulla loro strada
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Winter Owl si presentano con questo bell'ep d'esordio.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dal freddo Minnesota il Doom/Death melodico di scuola finnica dei Cold Colours
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli americani Oculum Dei peccano purtroppo in personalità
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La rabbiosa denuncia socio-politica di Anthony Kaoteon con il suo progetto Death Tribe
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un inizio promettente per gli SkyEye
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
West Of Hell: né carne, né pesce
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla