A+ A A-
 

Midnite City, la solita dose di hard rock iper melodico Midnite City, la solita dose di hard rock iper melodico Hot

Midnite City, la solita dose di hard rock iper melodico

recensioni

titolo
There Goes The Neighbourhood
etichetta
Aor Heaven
Anno

1. Here Comes The Party, 2. Give Me Love, 3. You Don’t Understand, 4. Life Ain’t Like This

On The Radio, 5. We’re Gonna Make It, 6. Tonight You’re All I Need, 7. Hard To Get

Over, 8. Takes One To Know One, 9. Heaven’s Falling, 10. Gave Up Giving Up, 11. Until

The End

opinioni autore

 
Midnite City, la solita dose di hard rock iper melodico 2018-12-06 10:53:10 Federico Orano
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Federico Orano    06 Dicembre, 2018
Ultimo aggiornamento: 09 Dicembre, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Fans dell'iper melodic hard rock? Ecco tornare i Midnite City, band che arrivano dall'Inghilterra per regalarci una manciata di brani ariosi e catchy.

Melodie di facile ascolto, coretti zuccherosi e tastieroni sono gli ingredienti principali di “There Goes The Neighbourhood”. Insomma potremmo già chiudere qui la recensione: se amate questo approccio molto melodico e, ahimè, parecchio scontato, allora i Midnite City fanno per voi. Altrimenti è meglio stare alla larga da pezzi come “Give Me Love” e “You Don’t Understand”, che mostrano tutta la poca originalità della proposta targata MC! Un tocco eighties accompagna la tracklist (sentite “Life Ain’t Like This On The Radio” ad esempio) che tanto deve a Bon Jovi, ma anche ai più recenti Vega.

AVVERTENZE: “There Goes The Neighbourhood” è un prodotto altamente zuccherato, lavarsi bene i denti alla fine di ogni ascolto!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Aquelarre, poche idee non sempre ben amalgamate
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ritorno dei Fortune è uno splendido esempio di Aor suonato in maniera divina
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I texani Rear Naked Choke debuttano con questo loro primo album omonimo.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un disco semplicemente perfetto per i Qantice
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Enforcer realizzano un disco che rompe con il passato
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Axenstar proseguono imperterriti sulla loro strada
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Winter Owl si presentano con questo bell'ep d'esordio.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dal freddo Minnesota il Doom/Death melodico di scuola finnica dei Cold Colours
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli americani Oculum Dei peccano purtroppo in personalità
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La rabbiosa denuncia socio-politica di Anthony Kaoteon con il suo progetto Death Tribe
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un inizio promettente per gli SkyEye
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
West Of Hell: né carne, né pesce
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla