A+ A A-
 

Myrd, dalla Danimarca arriva una nuova ondata di terrore in musica! Myrd, dalla Danimarca arriva una nuova ondata di terrore in musica! Hot

Myrd, dalla Danimarca arriva una nuova ondata di terrore in musica!

recensioni

gruppo
titolo
Negativisme
etichetta
Purity Through Fire
Anno

Tracklist:

1. Statisk depression

2. Døden kalder

3. Blod, pis og bræk

4. Til Hel med dig og dine

5. Knivdræbt

6. Tungetale

opinioni autore

 
Myrd, dalla Danimarca arriva una nuova ondata di terrore in musica! 2018-12-16 11:31:10 Rob M
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Rob M    16 Dicembre, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

"Negativisme" dei Myrd puzza di zolfo talmente tanto da far girare la testa. Pensate ad un mix tra primi Krieg, Goatfire, e Katharsis! Ancora non avete capito di cosa si tratta? Pensate ad una lapidazione.. voi siete il bersaglio.
Un lavoro violento e primitivo che non da il tempo di respirare ed anzi, cerca di soffocarci a piú riprese. Il risultato come potrete immaginare é terrore puro in musica. Eppure i nostri son bravi nel mescolare nel loro sound elementi che con questa violenza han poco a che fare se non la parvenza di un paesaggio desolato dopo un bombardamento a tappeto. Un insieme di emozioni di angoscia e paura che arricchiscono i passaggi piú lenti ed introspettivi.
Cosí facendo, la dove i nostri si pongono ad elargire momenti lenti e dilanianti, il risultato é accattivante.
Si passa cosí dall'opener "Blod Pis Og Braek" (furiosa e maleodorante) alla successiva "Doeden Kalder" (violenta eppur mistica nelle sue aperture al limite del DSBM) in cui i nostri riescon a congiungere estremi. Ma le sorprese non finiscono qui, ed infatti con la terza "Knivdraebt" il tutto prende connotati ancora una volta diversi. Con un approccio quasi rock al tutto in maniera disarmante. Tanta la differenza tra il mood di questo brano ed i precedenti che l'ascoltatore rimane davvero spiazzato ed incuriosito su cosa i nostri proporranno a seguire. Il disco va avanti con brani velenosi e sanguinolenti ed il sound retró la fa da padrone in un connubio di emozioni che davvero fará la felicitá di chi ama sonoritá ruvide e taglienti. Un dischetto davvero interessante che merita assolutamente un ascolto!

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Death/Black marcio e violento per la one man band statunitense Sxuperion
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano con un album marcio e malato fino al midollo gli olandesi Distant
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Distruttivo, violento e feroce: il terzo album degli israeliani Shredhead
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dispnea, black depressivo da Napoli, un grande inizio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Opeth ed Agalloch (e non solo) s'incontrano nel grandioso operato degli Atlas Entity
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Thrash con sfumature prog in questo primo full-length dei tedeschi Sweeping Death
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Asymmetric Universe: fusion metallica!!!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo album del polistrumentista e compositore Vincenzo Marretta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante debutto cantato in francese per i Thrash la Reine
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sentiero dei Locus Animæ è illuminato dalla Luna...
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla