A+ A A-
 

Halcyon Way: la band di Atlanta di nuovo alla carica Halcyon Way: la band di Atlanta di nuovo alla carica

Halcyon Way: la band di Atlanta di nuovo alla carica

recensioni

titolo
Bloody But Unbowed
etichetta
Agonia Records
Anno

Halcyon Way:

Steve Braun – vocals

Simone Sucon Bodan – guitars, growls

Max Eve – guitars

Skyler Moore – bass, growls

Aaron Baumoel – drums

 

 

Bloody But Unbowed:

01. Deevolutionize

02. Bloody But Unbowed

03. Blame

04. Slaves to silicon

05. Superpredator

06. Primal scream

07. Ten thousand ways

08. The church of me

09. Cast another stone

10. 10 Crowned in violence

11. Burning the summit

12. Desolate


Durata: 53'14

opinioni autore

 
Halcyon Way: la band di Atlanta di nuovo alla carica 2019-02-15 19:03:30 Raffaele Acampa
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Raffaele Acampa    15 Febbraio, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

In bilico tra power e modern metal, Bloody But Unbowed è un lavoro di un certo spessore dalle forti influenze heavy/prog metal di stampo americano. L'utilizzo di suoni elettronici e l'inserto di growl vocals rendono il prodotto ancora più interessante e godibile. Strutturalmente è un lavoro semplice, senza alcun tecnicismo fine a se stesso o pretesa stilistica, con un forte impatto sonoro e linee melodiche potenti e trascinanti. La sezione ritmica ha il giusto tiro e mantiene alta l'attenzione, con soluzioni che in alcuni momenti richiamano nomi più blasonati (Helloween, Kamelot, Megadeth per citarne alcuni). La parte solista fa capolino di tanto in tanto, senza strafare, completando un quadro già completo di per se. Sicuramente la band di Atlanta ha le carte in regola per presentare questo lavoro al grande pubblico (non per nulla sono al quinto album), e la capacità di fare della buona musica senza dare troppo peso a genere o stile. Gli Halcyon Way suonano, e suonano anche bene, supportati sicuramente da una buona produzione, idee e capacità da vendere. Prima recensione del 2019, e posso dire che ho iniziato davvero bene.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Non all'altezza del predecessore, ma l'adrenalina non manca nel nuovo Battle Beast
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Suzi Quatro: la signora del Rock è tornata!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un live album quello dei Quiet Riot capace di trasmettere energia a dosi massicce
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Wretch tirano dritto per la propria strada fatta di heavy classico e us power.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Treatment - rock'n'roll purissimo!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Poca originalità nella musica dei SEITA.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Quello degli Our Dying World è un EP giovane e "fresco".
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non Est Deus - There is no God
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppa carne al fuoco in un lavoro ancora acerbo per i Brutal Cancan
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto con i fiocchi per i canadesi Backstabber
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il primo lavoro dei tedeschi Invictus
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debutto cazzuto per i veneti Kamion
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla