A+ A A-
 

"...facciamole pagare caro il nostro sangue!!!..." ecco i Duir "...facciamole pagare caro il nostro sangue!!!..." ecco i Duir

"...facciamole pagare caro il nostro sangue!!!..." ecco i Duir

recensioni

gruppo
titolo
Obsidio
etichetta
Autoproduzione
Anno

Tracklist: 
01 - Inconscio
02 - Destarsi
03 - Rise Your Fear
04 - Dies Alliensis
05 - Insomnia Seeds
06 - Obsidio 

 

Line Up: 
Giovanni De Francesco : Vocals
Mirko Albanese : Guitar
Pietro Devincenzi : Bass
Thomas Zonato : Bagpipe
Matteo Polinari : Drums 

opinioni autore

 
"...facciamole pagare caro il nostro sangue!!!..." ecco i Duir 2019-04-04 14:21:18 Francesco F
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Francesco F    04 Aprile, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Epic Black Metal con influenze folk, il genere trattato da questo quintetto veneto, giunto al secondo lavoro, dopo il demo “Tribe” del 2014.
L’EP di cui vi parlo è uscito nel 2018 ed ha visto un rimaneggiamento della band scaligera che, però si presenta decisamente compatta e ben affiatata.
La QUERCIA, questo è il significato del moniker dei nostri, ci propone 6 brani, per una durata di 30 minuti, nei quali, dopo l’intro strumentale “Inconscio”, ci viene data in pasto una miscela esplosiva di sonorità, impreziosite anche dall’uso, per fortuna non pacchiano, della cornamusa.
“Destarsi”, composto in italiano insieme alla conclusiva title track, è, a mio modo di vedere, il brano che meglio incarna la proposta musicale di questa band, che con fierezza presenta un bel testo nella nostra lingua madre, facendo, mi auguro, riflettere l’ascoltatore; ho pensato infatti di presentarlo anche in radio, come primo biglietto da visita da parte dei Duir.
I successivi due brani, “Rise Your Fears” e “Dies Alliensis”, erano presenti nel demo “Tribe”, e li ritroviamo rimaneggiati dalla nuova formazione, che ci regala in una decina di minuti, un’ottima miscela di chitarre e suoni di cornamusa che si intrecciano alternando suoni più tirati e sporchi a parti più cadenzate.
Anche i rimanenti brani, proseguono in questo altalenarsi ed intrecciarsi di suoni, atmosfere e richiami ad un mondo che fu, e che, purtroppo non sarà.
Un mondo nel quale l’Obsidio, può essere ASSEDIO, MINACCIA o persino SCHIAVITU’…
Questo lavoro autoprodotto, per quanto mi riguarda, merita decisamente di essere supportato e premiato.
Come detto in apertura, le cornamuse sono ben utilizzate e non trasformano la band in una parodia degli In Extremo, tanto per citare un nome, molto abusato negli anni passati.
I margini di crescita e di miglioramento ci sono, ma durante l’ascolto di ogni singolo brano, non ho trovato momenti di noia o di calo…
Ampiamente promossi…
IL MARE DI LOR NON E’ MAI SAZIO!!!
Voto 4.5/5
Francesco Yggdrasill Fallico

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Heat Of Damage non convincono
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un disco eterogeneo ma interessante per i Black Sites
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo album per gli Embludgeonment ed il loro Brutal Death estremamente canonico
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Allegaeon tornano con un album semplicemente privo di difetti
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Winter Owl si presentano con questo bell'ep d'esordio.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dal freddo Minnesota il Doom/Death melodico di scuola finnica dei Cold Colours
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli americani Oculum Dei peccano purtroppo in personalità
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La rabbiosa denuncia socio-politica di Anthony Kaoteon con il suo progetto Death Tribe
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un inizio promettente per gli SkyEye
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
West Of Hell: né carne, né pesce
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla