A+ A A-
 

Simulacro - SuperEgo Simulacro - SuperEgo Hot

Simulacro - SuperEgo

recensioni

gruppo
titolo
SuperEgo
etichetta
Autoproduzione
Anno

Line Up: 
Xul - vocals, guitars, programming, synths 
Ombra - bass, backing vocals 
Anamnesi - drums, backing vocals 

Tracklist:
1. SuperEgo 
2. Et In Arcadia Ego
3. Roma Divina Urbs (Aborym Cover) 

 

 

 

 

 

opinioni autore

 
Simulacro - SuperEgo 2019-04-28 14:44:58 Anthony Weird
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Anthony Weird    28 Aprile, 2019
Ultimo aggiornamento: 29 Aprile, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Qualche settimana prima dell’uscita dell’album "Echi dall’Abisso", i Simulacro avevano dato alla luce questo EP in formato digitale intitolato "SuperEgo", ma, vuoi per il fatto di essere solo un EP, vuoi per il maggiore interesse suscitato dal Full, "SuperEgo" è passato quasi totalmente inosservato. E' un bene quindi, soprattutto per i collezionisti, che queste due canzoni inedite, affiancate dalla cover degli Aborym “Roma Divina Urbs”, abbiano trovato spazio su un supporto fisico.
I due brani ricalcano, ed in qualche modo accentuano, lo stile che ha caratterizzato il successivo “Echi dall’Abisso”, Black Metal atmosferico e ricco di tensione, cantato in italiano. Particolare l’intro lasciata alle percussioni di “SuperEgo” e nonostante sia solo un Demo (praticamente), la qualità audio è molto buona, una bellissima produzione che lascia in secondo piano le chitarre, per donare la prima fila uditiva alla parte ritmica. Unica “nota stonata”, è la voce che a mio avviso non scorre naturale, ma si trova in un mondo dove arranca e si trascina sul primo pezzo, ma che poi riuscirà ad evolversi per sopravvivere a questa natura ostile nei due brani seguenti, così come in “Echi dall’Abisso”.
Un EP che va a “tappare” un buco nella discografia completa della band e che ha la sua degna release su formato fisico. Dateci un’occhiata se amate il genere e per supportare la band, rivolto soprattutto agli appassionati di Black Metal.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Aor purissimo per un tuffo negli anni 70 con Billy Sherwood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quasi due decadi, con un breve EP tornano i padri del NY Hardcore: i Cro-Mags
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i baschi Hex un Doom/Death con poche accelerazioni ma dall'impatto decisamente buono
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai tedesco-olandesi Burial Remains un buon disco per i fans della vecchia scuola svedese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
i Diviner possono ancora migliorare
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

A distanza di tredici anni tornano i thrashers americani Motive
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seconda fatica per i lussemburghesi Feradur: un signor melodic death!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Panthematic, un calderone di inflenze ma un lavoro immaturo.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Ragnhild propongono un insolito Viking Metal made in India
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano feroci come bestie i canadesi Concrete Funeral
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla