A+ A A-
 

Aor di classe sulle note della Michael Thompson Band Aor di classe sulle note della Michael Thompson Band

Aor di classe sulle note della Michael Thompson Band

recensioni

titolo
Love And Beyond
etichetta
Frontiers Records
Anno

Tracklist:

Opening

Love & Beyond

Save Yourself

Passengers

Red Sun (Interlude)

Supersonic

La Perouse (Interlude)

Don't Look Down

Far Away

Penny Laughed (Interlude)

Love Was Never Blind

Black Moon (Interlude)

Flying Without Wings

Forbidden City (Interlude)

Just Stardust

What Will I Be Without You

Starting Over

'Til We Meet Again

 

Lineup:

Guitars: Michael Thompson

Lead Vocals and bass: Larry Antonino

Lead vocals: Larry King, Mark Spiro

Drums: Sergio Gonzalez, Tim Pedersen

Keys: Guy Allison

opinioni autore

 
Aor di classe sulle note della Michael Thompson Band 2019-05-03 10:57:09 Federico Orano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Federico Orano    03 Mag, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Torna la Michael Thompson Band con un nuovo lavoro “Love And Beyond”, un disco carico di eleganza per un AOR soft e delicato ricco di melodie.

Il chitarrista americano ha composto un disco che si muove attraverso diciotto tracce tra le quali troviamo però molti brevi intermezzi strumentali. Le song vere e proprie sono quindi “solamente” quattordici. Michael da sfoggio delle sue doti chitarristiche con bellissimi solos ad accompagnare le intense melodie dei brani come nell'elegante “Passengers” o nella calda “Far Away” di scuola Foreigner. Peccato però che il disco risulti un pochino stucchevole; nessun sussulto e la lunga tracklist tende ad annoiare un po'. Certo, gli amanti delle sonorità più classiche si faranno ammaliare da questi brani ma per molti questo “Love And Beyond” potrebbe suonare troppo soft e mancare un po' di verve.

Insomma la classe è evidente durante l'ascolto di “Love And Beyond”, un lavoro senza tempo che potrebbe far innamorare più di qualche rock fan ancora fortemente legato al sound di un tempo.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Ancient Winter, un album per mille ricordi.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stargazery, ristampa del loro bellissimo debutto di neoclassic power metal
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'esordio degli Alcotopia lascia solo intravedere buone potenzialità
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un esordio con i controfiocchi per i Reternity
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nusquama - Horizon ontheemt
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ruler, una vera e propria bomba heavy metal!!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal molto tecnico e complesso in questo secondo album degli americani The Odious
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Esordio dei Voldt: appassionati di tecnica fatevi avanti!!!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nuovi esponenti del metal cantato in italiano: debutto per gli Arioma!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Opeth ed Agalloch (e non solo) s'incontrano nel grandioso operato degli Atlas Entity
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dispnea, black depressivo da Napoli, un grande inizio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla