A+ A A-
 

UN ESORDIO DEVASTANTE UN ESORDIO DEVASTANTE Hot

UN ESORDIO DEVASTANTE

recensioni

gruppo
titolo
Death On Red Wings
etichetta
autoprodotto
Anno

Line Up:

Daniel Saunders : chitarra,voce

Vicki Thompson : tastiere

Elliot Beaver : voce

Paul Nazarkardeh : chitarra

Simon McAuliffe : basso

Tom Atherton : batteria

Tracklist:

1.Bladewing

2.Children Of The Dawn

3.Ophelia

4.1914

5.Bloodfire Colossus

6.At The End Of Fear, Oblivion

7.Godslayer

8.An Aristeia's End

9.The Serpent's Retribution

10.Ophelia (Reprise)

opinioni autore

 
UN ESORDIO DEVASTANTE 2013-02-27 18:39:19 Leonardo Bacchiocchi
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Leonardo Bacchiocchi    27 Febbraio, 2013
Ultimo aggiornamento: 22 Settembre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I Phyrexia nascono a Londra nel 2008 e incidono questo album d'esordio nel 2012. Il suono della band è molto personale e si può definire come un Power Death Metal Sinfonico dove si alternano il cantato in scream e quello in growl, forti le influenze di grandi nomi come Emperor, Death, Iced Earth e Rhapsody.
Un riff tagliente introduce Bladewing, brano veloce ed aggressivo (nel quale però non mancano influenze neoclassiche) il cui testo si ispira all'ononimo drago.
Ottima anche la traccia successiva, l'epica cavalcata Children Of The Dawn. Ophelia è un malinconico pezzo strumentale che introduce la distruttiva 1914, uno degli episodi migliori del disco. Bloodfire Colossus, At The End Of Fear, Oblivion e Godslayer sono buone combinazioni di tetra epicità e viscerale devastazione. An Aristeia's End è semplicemente spettacolare, un'altro picco dell'album. The Serpent's Retribution supera i 12 minuti e mette ancora una volta in evidenza l'altissimo livello tecnico dei musicisti. La seconda parte di Ophelia fa da chiusura a questo eccellente lavoro, ben prodotto e costituito da 66 minuti di grande musica.

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Quarto album per i nostri Lunarsea: il migliore della loro carriera
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Hazzerd si confermano su standard qualitativi elevati
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un secondo album interessante ma non perfetto per i nostrani Straight To Pain
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Thy Catafalque ed un sound pressoché unico
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ritorno di  Mikael Erlandsson risponde al nome di Autumn’s Child
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Alkira non entusiasmano
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Classic rock da gustare senza indugi. Fidatevi dei veterani Mallet!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I canadesi Sophist sono rimandati al prossimo lavoro (di prossima uscita)
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debutto per gli americani Frogg, ma con qualcosa da migliorare per il futuro
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debut album discreto per i blackened death metallers americani Deadspawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Molto interessante, seppur breve, il debut EP dei canadesi Unburnt
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla