A+ A A-
 

L'Aor intenso di scuola westcoast dei Soleil Moon L'Aor intenso di scuola westcoast dei Soleil Moon

L'Aor intenso di scuola westcoast dei Soleil Moon

recensioni

titolo
Warrior
etichetta
Frontiers Music
Anno

Tracklist:

'72 Camaro

Here For You

You And I

Just So You Know

Can't Go On

Halfway To Nowhere

How Long

Nothing Matters

When I'm With You

Before The Rainbow

Warrior

420 (Hidden Track)

 

Line-up:

Larry King - Vocals, Keys

Khari Parker - Drums

Chris Siebold - Guitars

Alan Berliant - Bass

John Blasucci - Keys

 

Guest Performer: Michael Thompson - Guitars

opinioni autore

 
L'Aor intenso di scuola westcoast dei Soleil Moon 2019-08-13 09:24:00 Federico Orano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Federico Orano    13 Agosto, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Terzo disco in studio targato Soleil Moon; “Warrior” è un lavoro intenso dove l'Aor di scuola settantiana e ottantiana esce fuori con decisione, portando alla mente band come Dare in prmis ma anche tutta quella scena westcoast americana che in quelle due decadi ha segnato la storia di questo genere.

Sono ben dodici i brani che compongono questo full-length che si apre con le melodie calde di “72 Camaro” e “Here For You” prima di lasciar spazio al tocco hi-tech e molto 80s di “You And I”. Il momento ballata arriva puntuale prima con la riuscita “Halfway To Nowhere” poi con l'acustica e malinconica “Before The Rainbow”, mentre salgono di nuovo in cattedra i Dare con “How Long” anche grazie al cantato caldo del singer Larry King che può ricordare in certi momenti la voce di Darren Wharton, singer dei Dare, ed il lavoro alla chitarra di Chris Siebold che non nasconde qualche passaggio di chiara ispirazione a Vinny Burns. “Warrior” continua su questa strada e anche se forse dodici pezzi potrebbero essere troppi, la chiusura merita una certa attenzione grazie all'intrigante title track e all'hard rock classico di “420”.

Un lavoro ricco di melodie celestiali e vigorose che farà la felicità di ogni amante delle sonoritù più Aor; “Warrior” è un disco davvero consigliato!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Il primo disco degli Hatriot senza Steve "Zetro" Souza
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Russia i Deva Obida, malinconici e melodici
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

i nostrani The Big Jazz Duo, tra deathcore e sinfonia, tirano fuori un Ep che spacca!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
C'è molto da lavorare per i Rot Schimmel
Valutazione Autore
 
1.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ep di debutto per The Last Martyr, band australiana che suona un post hardcore melodico
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Culloden ed una proposta anacronistica
Valutazione Autore
 
1.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla