A+ A A-
 

Piccoli passettini avanti per i melodic rockers svedesi Rockett Love Piccoli passettini avanti per i melodic rockers svedesi Rockett Love Hot

Piccoli passettini avanti per i melodic rockers svedesi Rockett Love

recensioni

titolo
Greetings From Rocketland
etichetta
Aor Heaven
Anno

 

Track List: 1. Back On My Feet, 2. Bite The Bullet, 3. I Want Out, 4. Get Ready, Go!, 5. Take Me

Home, 6. King For One Day, 7. Writing On The Wall, 8. Reaching Out, 9. Like An Endless Distant

Sky, 10. Wait, 11. A Heart Without A Soul

opinioni autore

 
Piccoli passettini avanti per i melodic rockers svedesi Rockett Love 2019-08-15 14:07:09 Federico Orano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Federico Orano    15 Agosto, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Due anni dopo “Grab The Rocket” reincontriamo i Rockett Love, band svedese che si rifà molto a quell'hard rock melodico di cui la scena scandinava ha fatto scuola negli anni.

Insomma Treat, Crazy Lixx ed Eclipse la fanno da padrone durante l'ascolto con brani spensierati dal forte impatto melodico che a tratti funzionano come l'ariosa “Get Ready, Go!” e la ballatona “Take Me Home”, ma che spesso risultano fin troppo banalotti, come dimostrano “I Want Out” od il party rock di “King For One Day”.. Tirando le somme bisogna ammettere che rispetto l'esordio pare che un passo in avanti ci sia stato ma la strada da fare è ancora lunga per poter competere con il meglio della scena. Ai Rockett Love manca qualcosa dal punto di vista esecutivo (la voce non è che esalti) ma soprattutto le lacune vengono fuori nel songwriting, decisamente poco personale.

Nessun colpo da fuoriclasse, ma “Greetings From Rocketland” è dischetto onesto e apprezzabile che gli appassionati del genere potranno trovare piacevole.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Michael Thompson Band: un live di classe
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I russi Horror God colpiscono con le loro frenetiche dissonanze
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un nuovo lavoro dopo ventiquattro anni per i polacchi Funeral Cult
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Appena sufficiente la prova dei belgi Fractured Insanity: un risultato finale che delude
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il nuovo, agghiacciante Capitolo di Nott...
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Heavy/thrash dall'Australia con i Demonhead
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Se vi piacciono i Macabre, non potete perdervi i canadesi Tales of the Tomb
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un EP tutto sommato soddisfacente per i tech-death metallers canadesi Moosifix
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Myrholt, un disco dispersivo che avrebbe potuto dare molto di piú.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Myrholt, le uscite che non servono..
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il quarto capitolo delle raccolte dei Mesmerize
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Fallen: Un metal vecchio stampo purtroppo poco convincente
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla