A+ A A-
 

Piccoli passettini avanti per i melodic rockers svedesi Rockett Love Piccoli passettini avanti per i melodic rockers svedesi Rockett Love Hot

Piccoli passettini avanti per i melodic rockers svedesi Rockett Love

recensioni

titolo
Greetings From Rocketland
etichetta
Aor Heaven
Anno

 

Track List: 1. Back On My Feet, 2. Bite The Bullet, 3. I Want Out, 4. Get Ready, Go!, 5. Take Me

Home, 6. King For One Day, 7. Writing On The Wall, 8. Reaching Out, 9. Like An Endless Distant

Sky, 10. Wait, 11. A Heart Without A Soul

opinioni autore

 
Piccoli passettini avanti per i melodic rockers svedesi Rockett Love 2019-08-15 14:07:09 Federico Orano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Federico Orano    15 Agosto, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Due anni dopo “Grab The Rocket” reincontriamo i Rockett Love, band svedese che si rifà molto a quell'hard rock melodico di cui la scena scandinava ha fatto scuola negli anni.

Insomma Treat, Crazy Lixx ed Eclipse la fanno da padrone durante l'ascolto con brani spensierati dal forte impatto melodico che a tratti funzionano come l'ariosa “Get Ready, Go!” e la ballatona “Take Me Home”, ma che spesso risultano fin troppo banalotti, come dimostrano “I Want Out” od il party rock di “King For One Day”.. Tirando le somme bisogna ammettere che rispetto l'esordio pare che un passo in avanti ci sia stato ma la strada da fare è ancora lunga per poter competere con il meglio della scena. Ai Rockett Love manca qualcosa dal punto di vista esecutivo (la voce non è che esalti) ma soprattutto le lacune vengono fuori nel songwriting, decisamente poco personale.

Nessun colpo da fuoriclasse, ma “Greetings From Rocketland” è dischetto onesto e apprezzabile che gli appassionati del genere potranno trovare piacevole.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

KXM: progressive ed un forte impatto moderno nel loro hard rock ricercato
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Melodic hard rock esplosivo per questo ritorno dei The Defiants
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I palermitani Grevia sganciano una vera e propria bomba con un debut EP di rara potenza
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un ottimo album Swedish Death dalla Germania: seconda fatica per gli Endseeker
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Demiurgon: Death Metal e decadenza umana
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo album nel giro di un anno per i danesi Baest... ed ancora non hanno nulla da dire
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Driving Force, dedizione tanta, sostanza un po' meno
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Esordio per i Song Of Anhubis: quando il non investire ha le sue conseguenze!
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dialith, non la solita female fronted symphonic metal band!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kairos: classico heavy metal dalla Svezia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppo generici e standard i nostrani Bonded By Hate
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Che sorpresa i Mighty Thor!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla