A+ A A-
 

Aor di gran classe marchiato a fuoco da Jimi Anderson Aor di gran classe marchiato a fuoco da Jimi Anderson

Aor di gran classe marchiato a fuoco da Jimi Anderson

recensioni

titolo
I Belong
etichetta
Aor Heaven
Anno

BAND RECORDING Line-up:

Jimi Anderson – Vocals & Keyboards (All Tracks)

Dave Cuthbert – Lead & Rhythm Guitars (2, 4, 5, 6, 7, 9)

Greame Duffin – Lead & Rhythm Guitars (8, 10, 11)

Sandy Jones – Guitars, Bass & Drum Programming (All Tracks)

 

Track List: 1. Brave New World, 2. Holdin’ on to the Night, 3- If All I Need Is You, 4. Until Then, 5. Wonderful Tokyo Nights, 6. Blinded By The Moonlight, 7. Fearless Warrior (Speak With Fire), 8. I Belong, 9. I’m A Believer, 10. State Of Shock, 11. I Wanna Go Round Again, 12. Jamie’s Blues

opinioni autore

 
Aor di gran classe marchiato a fuoco da Jimi Anderson 2019-08-15 14:57:15 Federico Orano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Federico Orano    15 Agosto, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

“Longtime Comin “ era il titolo del precedente lavoro targato Jimi Anderson Group e uscito due anni fa tramite la Pride & Joy. Ora sotto la specializzata etichetta Aor Heaven vede la luce questo “I Belong”, un ottimo esempio di aor dal sound ottantiano .

Melodie ruffiane con coretti e tastiere che ci rimandano direttamente agli anni 80 fino a band come Journey, Foreigner e Survivor; i dodici pezzi che compongono questo disco sono davvero irresistibili, intensi e mostrano subito le marce alte con “ Holdin’ on to the Night” e “All I Need Is You”. Anderson è un musicista esperto, attivo sulle scene fin dal 1979 nella sua Scozia, una vita passata a braccetto con la propria passione, l'hard rock. La title track è una bellissima ballatona acustica che arriva dopo l'impatto melodico di “Fearless Warrior (Speak With Fire)”. Si corre veloce su linee di stampo rock and roll di “I Wanna Go Round Again” mentre la lentona blues “Jamie’s Blues” ci accompagna per mano verso la fine di un gran bel disco.

“I Belong” è un lavoro di classe, a cui forse mancano alcune hits assolute ma che nel complesso si lascia ascoltare che è un piacere dall'inizio alla fine presentando varie soluzioni senza alcuna forzatura.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

KXM: progressive ed un forte impatto moderno nel loro hard rock ricercato
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Melodic hard rock esplosivo per questo ritorno dei The Defiants
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I palermitani Grevia sganciano una vera e propria bomba con un debut EP di rara potenza
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un ottimo album Swedish Death dalla Germania: seconda fatica per gli Endseeker
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Demiurgon: Death Metal e decadenza umana
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo album nel giro di un anno per i danesi Baest... ed ancora non hanno nulla da dire
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Driving Force, dedizione tanta, sostanza un po' meno
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Esordio per i Song Of Anhubis: quando il non investire ha le sue conseguenze!
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dialith, non la solita female fronted symphonic metal band!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kairos: classico heavy metal dalla Svezia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppo generici e standard i nostrani Bonded By Hate
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Che sorpresa i Mighty Thor!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla