A+ A A-
 

Fractal Cypher: grande prog metal canadese Fractal Cypher: grande prog metal canadese Hot

Fractal Cypher: grande prog metal canadese

recensioni

titolo
Prelude To An Impending Outcome
etichetta
Self produced
Anno

Fractal Cypher are:

Simon Lavoie – vocals

Ludovick Daoust – keyboards

Vincent Bruneau – guitars

Tommy Fradette – bass

Steven Cope – drums

 

Prelude To An Impending Outcome

01. Coming back to life

02. The grandeur of it all

03. From the above and the to the stars

04. Red lady

 

Durata: 34'42

opinioni autore

 
Fractal Cypher: grande prog metal canadese 2019-08-26 15:29:59 Raffaele Acampa
voto 
 
5.0
Opinione inserita da Raffaele Acampa    26 Agosto, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Fermi tutti. Che cosa ho appena ascoltato? Nuovo lavoro per i Fractal Cypher e, come immaginavo, una bomba! Prelude To An Impending Outcome è un gioiellino di prog metal canadese, in cui la band dimostra una capacità compositiva ed esecutiva di alto spessore, prendendo molto dai maestri del genere, ma lasciando abbastanza spazio ad una personalità che li distingue dalla massa. Shadow Gallery, Dream Theater, Ivanhoe, Fates Warning sono solo alcuni dei nomi che mi vengono in mente, ma c'è tanta carne a cuocere, sopratutto per gli inserti fusion e pop sparsi all'interno delle tracce. Partirei subito nel sottolineare le parti strumentali e solistiche, di una fattura così pregiata che, da sole, potrebbero già dare lustro all'intero lavoro. Ma i Fractal Cypher non sono solo tecnica: il phatos presente in ogni traccia (parliamo di un ep di quattro pezzi) fa da apripista ad una esplosione melodica e armonica che trascina l'ascoltatore e lo tiene incollato alle casse. La capacità di amalgamare stili e sonorità rende il lavoro vario e mai scontato, la teatralità delle melodie mette in moto l'adrenalina, i cambi di tempo sapientemente piazzati stupiscono. Uno dei più bei lavori ascoltati in questo 2019. Straconsigliato!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Heavy Rock Radio: alcuni classici cantati da Jorn
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ritornano i Mistery Blue, senza infamia e senza lode
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Easy Action, golosa ristampa per gli amanti dell'AOR degli anni 80
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quarto album per i nostri Lunarsea: il migliore della loro carriera
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Hazzerd si confermano su standard qualitativi elevati
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un secondo album interessante ma non perfetto per i nostrani Straight To Pain
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Alkira non entusiasmano
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Classic rock da gustare senza indugi. Fidatevi dei veterani Mallet!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I canadesi Sophist sono rimandati al prossimo lavoro (di prossima uscita)
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debutto per gli americani Frogg, ma con qualcosa da migliorare per il futuro
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debut album discreto per i blackened death metallers americani Deadspawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Molto interessante, seppur breve, il debut EP dei canadesi Unburnt
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla