A+ A A-
 

Con "Endless Return" i Murder Made God offrono una prestazione buonissima Con "Endless Return" i Murder Made God offrono una prestazione buonissima

Con "Endless Return" i Murder Made God offrono una prestazione buonissima

recensioni

titolo
Endless return
etichetta
Unique Leader Records
Anno

PROVENIENZA: Grecia 

GENERE: Technical Death Metal 

FFO: Hour of Penance, Suffocation, Origin, Cytotoxin, Abysmal Torment 

LINE UP: 
George - vocals 
Dennis - guitars 
Stelios - bass 
Tolis - drums 

TRACKLIST: 
1. Alive [04:32] =ASCOLTA= 
2. World Defect [04:26] =ASCOLTA= 
3. Darkness Thy Gift [03:38] 
4. Gates of no Return [03:48] 
5. Trials and Enemis [04:08] 
6. Cognitive Dissonance [05:31] 
7. A Final Conflict [03:15] 
8. The Sword [03:26] 
9. Love of fate (Amor Fati) [02:50] 
10. Victa Morte [04:05] 

Running time: 39:39 

opinioni autore

 
Con "Endless Return" i Murder Made God offrono una prestazione buonissima 2019-09-20 13:20:28 Daniele Ogre
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    20 Settembre, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

E' decisamente in ascesa la carriera dei greci Murder Made God. Partiti in sordina con un album mediocre (a esser buoni) come "Irreverence", la band di Salonicco compie un grosso passo avanti con il successivo "Enslaved", album che li porta da Brutal Bands sotto lo stendardo di Comatose Music e che, soprattutto, ci ha mostrato una band finalmente consapevole dei propri mezzi. A tre anni di distanza da quell'album il quartetto greco cambia di nuovo etichetta, atterrando nella "Land of Technical Death" di Unique Leader Records, rilasciando proprio oggi (venerdì 20 settembre, n.d.r.) il terzo album "Endless Return". Il lato più brutale dei MMG, sia per quanto riguarda la musica che le tematiche Gore, viene messo da parte a vantaggio di un Technical Death moderno, fatto sì di un sound ipertecnico e compatto, ma anche ricco di taglienti melodie che danno un maggior respiro ai brani che compongono "Endless Return", così come non manca un certo sapore groove, che si riversa in passaggi assolutamente da spaccacollo, come ad esempio nell'ottima "Gates of No Return", a mio avviso pezzo migliore dell'album, giusto un gradino sopra il singolo "World Defect" ed a "Trials and Enemies". Ciliegina sulla torta dell'album è il growl 'vaderiano' di George: non esasperatamente cavernoso da permettere di capire cosa il vocalist canta e che perfettamente s'integra con il martellante comparto strumentale - tra i quali è da menzionare, senza nulla togliere agli altri, la mostruosa prova di Tolis dietro le pelli -.
Così come Comatose Music è specializzata nel Brutal Death senza compromessi, così Unique Leader Records lo è nel Death più tecnico e moderno. Grazie ad un album ottimamente prodotto ed egregiamente eseguito, i Murder Made God sono un'altra mortale freccia nella faretra della label statunitense. Date loro una chance e, ne sono sicuro, difficilmente ne rimarrete delusi.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Il gran ritorno degli As I Lay Dying, pionieri del metalcore, con un album spettacolare
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo dieci anni di silenzio, per i Konkhra un come back che sotto certi aspetti delude
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i canadesi Necronomicon un altro lavoro che non va oltre una semplice sufficienza
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Power metal melodico di gran fattura per gli spagnoli Arenia
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sorprende in positivo il debut EP dei canadesi Anomalism
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debut album dei belgi Orthanc
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon power metal melodico e dinamico dalla Spagna coi Nocturnia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Hunter vince e convince
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla